Inter, battuta d’arresto per la trattativa Lukaku

Inter, battuta d’arresto per la trattativa Lukaku

Il Manchester United vuole 80 milioni senza contropartite tecniche

di Stefano Martelli, @Ste1983NO

Romelu Lukaku e l’Inter si allontanano. La trattativa per portare l’attaccante belga del Manchester United alla corte di Antonio Conte, allenatore dei nerazzurri, ha ricevuto oggi una brusca frenata.

Dopo le belle parole pronunciate dall’attaccante, che desidera andare via dal Manchester United, e che ha elogiato Antonio Conte e il suo gioco facendo capire di voler arrivare in Italia all’Inter, la squadra inglese ha posto come richiesta per liberare l’attaccante un prezzo base di 80 milioni di euro, da versare contanti, senza contropartite tecniche. Cifra e richiesta che l’Inter difficilmente potrà versare per prendere l’attaccante della Nazionale Belga, sul quale c’è anche il pressing del PSG.

Anche la proposta dell’Inter di inserire Icardi come contropartita, è stata rifiutata dal Manchester United e rispedita al mittente. Trattativa che potrebbe essersi bloccata definitivamente, anche se Lukaku e l’Inter vorrebbero giungere al termine con un esito positivo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy