Calciomercato Milan: Correa in entrata, Çalhanoglu in uscita?

Calciomercato Milan: Correa in entrata, Çalhanoglu in uscita?

I rossoneri alle prese con diverse trattative di mercato.

di Fabiola Graziano, @grazianofaby
Calhanoglu-milan

All in su Ángel Correa. A prescindere dalla cessione di Suso. È questo ciò che trapela da Casa Milan, dove l’attaccante attualmente in forza all’Atlético Madrid è il numero uno sul taccuino di Massara e Maldini per completare un reparto formato per ora dalla certezza Piątek, dal neo-acquisto Leao e, appunto, dall’incognita Suso.

MILAN, I MOVIMENTI IN ATTACCO

Suso è stato sempre indicato come probabile partente, ma ultimamente pare che il tecnico Marco Giampaolo abbia richiesto di bloccare la sua cessione alla luce delle buone prestazioni centrate durante le amichevoli estive già giocate. Tuttavia, anche qualora il veterano spagnolo dovesse rimanere in rossonero, il tentativo di portare Correa all’ombra della Madonnina verrebbe comunque fatto dalla dirigenza milanista, che ha già ceduto Cutrone al Wolverhampton e sta tentando da settimane di privarsi anche di André Silva.

Prima che ciò si avveri però, bisognerà trovare l’accordo con lo stesso Atlético, partendo proprio dalla valutazione del giocatore. Al momento, il Milan avrebbe presentato un’offerta di 40 milioni di euro, mentre il club spagnolo sarebbe ancora fermo attorno ai 50 milioni.

MILAN, LE ALTRE OPERAZIONI

Ma il mercato del Milan continua a muoversi anche in uscita. Oltre a Silva infatti, in queste ore si stanno considerando seriamente le ipotesi di alcune illustri cessioni a centrocampo. Kessié e Çalhanoglu sono i principali indiziati, con il turno che potrebbe vedersi relegato al ruolo di panchinaro – a causa degli innesti di Krunic e Bennacer e dell’ingombrante presenza di un talento come Paquetà – e che quindi potrebbe alla fine accettare una delle tante offerte provenienti dalla Germania per lui.

A questi nomi, si aggiunge poi quello di Andrea Conti. Rientrato dopo il lungo periodo di infortuni, il difensore esterno potrebbe essere mandato in prestito altrove per accumulare minuti nelle gambe, cosa che non potrebbe accadere al Milan vista la concorrenza di Calabria, destinato a essere il titolare della fascia destra.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy