Calciomercato, asse Roma-Inter: spunta Kolarov

Calciomercato, asse Roma-Inter: spunta Kolarov

Tra le tante trattative prese in mano dai nerazzurri del neo-tecnico Conte, spiccano quelle con la Roma: sul piatto Dzeko e Kolarov.

di Giuseppe Ronco
Asse Roma-Inter: spunta Kolarov

C’è fermento in casa Inter per l’inizio dell’avventura nerazzurra dell’ex tecnico del Chelsea Antonio Conte, in visita ieri a Lugano agli impianti del ritiro pre-campionato. Un fermento che attraversa tutto l’ambiente, dai tifosi fino alla dirigenza. E proprio in questo clima, è iniziato un lavoro di mobilitazione e fermento sul mercato per garantire al neo-tecnico quelle pedine fondamentali per condurre un percorso stagionale degno del club.

Non solo, infatti, i nomi caldi di Dzeko e Barella, per i quali si sta lavorando in queste ore, ma spunta un altro interprete che nello scacchiere di Conte potrebbe risultare utilissimo: Aleksandar Kolarov, esterno mancino che nel campionato appena concluso ha siglato ben otto reti. Ne 3-5-2 tipico di Conte, Kolarov sarebbe un innesto ideale, anche alla luce del triplice impegno (Coppa, Campionato e Champions) che l’Inter dovrà affrontare nella prossima stagione. Più di un rinforzo dunque, che col passare delle ore acquista concretezza.

Perché l’asse Roma-Inter è caldo e attivo, non solo per gli strascichi dell’affare Naingolann-Zaniolo (a dire il vero abbastanza criticato) ma anche per il sempre più vicino approdo di Dzeko in nerazzurro, per cui vanno definite soltanto le cifre. Un inserimento anche di Kolarov nel pacchetto non sembra impossibile, anzi, e andranno valutate eventuali contropartite tecniche. Inter mobile e dinamica, insomma, sull’asse capitolino, con la consapevolezza che, in ogni caso, l’ufficialità dei colpi potrà arrivare non prima di fine mese per permettere ai nerazzurri di racimolare i 35 milioni di plusvalenza necessari.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy