Cagliari, Rog è più di un’idea

Cagliari, Rog è più di un’idea

La dirigenza sarda sta lavorando per rinforzare la mediana nel caso di addio di Barella.

di Carlo Cecino, @CarloCecino

È da poco cominciato l’Euro Under 21, ed uno dei pezzi pregiati dell’Italia di Di Biagio è sicuramente Nicolò Barella. La permanenza del centrocampista sardo al Cagliari è legata ad un filo, soprattutto in queste ore in cui il suo nome è in orbita Inter e Milan. E nel caso in cui Barella dovesse lasciare la squadra della sua città e della sua isola, il presidente Giulini dovrà sicuramente reinvestire i soldi incassati per il pupillo Azzurro nel reparto di centrocampo.

NUOVA LINFA IN MEDIANA

Aspettando ulteriori sviluppi da parte della Juve sull’affare Traoré, il gioiellino ivoriano dell’Empoli che dovrebbe andare alla corte della Vecchia Signora, la quale poi dovrebbe girarlo in prestito ai sardi o al Sassuolo secondo il Corriere dello Sport, sull’agenda del presidente rossoblù è finito Marko Rog. Il 23enne centrocampista croato è appena tornato al Napoli, club proprietario del cartellino, dopo il prestito di sei mesi al Siviglia. Provato un primo sondaggio, per l’arrivo di Rog al Cagliari c’è da valutare l’aspetto economico: sempre per il Corriere dello Sport, Rog costa intorno ai sei milioni e percepisce circa un milione e mezzo di euro a stagione. Uno stipendio troppo alto per i parametri rossoblù, indi per cui ci sarà da smussare con l’agente del croato l’ingaggio di Rog. Il centrocampista del Napoli andrebbe ad infoltire il reparto della mediana del Cagliari che vede nel ruolo di regista il suo connazionale Bradaric e Cigarini, ma considerando la probabile partenza di Barella, e l’addio di Padoin, un uomo muscolare e allo stesso tempo duttile come Rog farebbe molto comodo a MaranAncelotti ha fatto intuire che difficilmente darà tanto spazio all’ex Siviglia, allora la società partenopea potrebbe provare a chiedere una contropartita tecnica ai sardi, che hanno già fatto sapere che Pavoletti e Cragno sono incedibili. Siamo solo a inizio mercato, ma l’asse Cagliari-Napoli può già scaldarsi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy