Calciomercato Torino, idea Perotti come vice Falque

Il Torino pensa a Diego Perrotti per rinforzare la squadra per la prossima stagione. Occhi puntati anche su Stephan El Shaarawy e Mario Rui.

di Massimo Angelucci

Nonostante le vacanze accorciate grazie al ripescaggio in Europa League, il Torino non ha fretta di acquistare i rinforzi per la stagione successiva. I dirigenti pensano che la conferma in blocco, o quasi, della squadra della scorsa stagione sia un ottimo punto di partenza. In vista però della stagione europea, chiaramente l’obiettivo della società granata è quello di aggiungere qualità alla rosa torinista.

SUGGESTIONE PEROTTI

Per ora è solo un’idea, Diego Perotti gradirebbe un trasferimento a Torino, sponda granata, e la Roma questo lo sa, se nel futuro a breve – medio termine ci dovessero essere delle condizioni favorevoli all’acquisto, sicuramente i granata affonderanno il colpo, per ora si attende l’evoluzione degli eventi. Un’altra idea sarebbe quella di acquistare Stephan El Shaarawy, ma per ora l’acquisto del “faraone” è da considerare fanta mercato.

CAPRARI VICE PEROTTI

Se non si dovesse concretizzare l’acquisto dell’argentino, il Torino virerebbe su Genova, sponda Sampdoria, obiettivo Gianluca Caprari. È una classica punta esterna, a volte Giampaolo lo ha fatto giocare centrale in qualche sporadica occasione. Sarebbe un sostituto ideale di Iago Falque. Però prima di parlare di una possibile cessione, bisognerebbe aspettare l’opinione del neo tecnico blucerchiato Eusebio Di Francesco. Rumors di mercato parlano di un interesse per Simone Verdi. Non è facile, però, trattare con Aurelio De Laurentiis. Il presidente del Napoli chiede 20 milioni di €, per il momento la cifra è troppo alta. Il Torino per ora attende gli eventi. Altro canale che può diventare caldo sull’asse Torino – Napoli è quello relativo a Mario Rui. Il terzino portoghese ha espresso la volontà di lasciare Napoli ma lo scoglio più arduo è la trattativa con la società partenopea.

KARNEZIS A TORINO?

Con il Napoli c’è in ballo anche il destino del portiere greco Karnezis, rimasto sorpreso dall’esplosione di Meret e forse non si aspettava la concorrenza di due portieri molto competitivi. Non dimentichiamo che il Napoli ha anche Ospina. Karnezis , 24 anni tra 8 giorni, ha espresso il suo gradimento per un possibile trasferimento al Torino come vice Sirigu.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy