Calciomercato, Torino: Iago Falque va al Benevento, granata puntano su Joao Pedro

Il Cagliari, nelle ultime ore, ha aperto all’inserimento di Millico come contropartita tecnica

di Mauro Maccioni

La rivoluzione di Giampaolo, guidata da Vagnati, continua senza pause. E tra qualche acquisto compare qualche cessione, come quella di Iago Falque al Benevento che, di fatto, libera uno slot in attacco. E Giampaolo, che ha le idee chiare, ha chiamato Vagnati e gli ha detto di volere Joao Pedro.

JOAO PEDRO APRE AL TRASFERIMENTO

Si trattava solo di una voce, ora è diventata qualcosa di più. La trattativa per portare Joao Pedro al Cagliari esiste e ne sono state poste le basi, come conferma l’incontro avvenuto tra la dirigenza granata e l’entourage del giocatore. Un colloquio in cui si sono dichiarati piani, disponibilità e desideri. E, alla fine, potrebbe anche collimare tutto. Partiamo con ordine: il Torino ha praticamente ceduto Iago Falque in prestito al Benevento. Si parlava di prestito secco, ora filtra l’idea del prestito oneroso, ma comunque sia la partenza dello spagnolo libera uno slot in attacco che, a meno di sorprese, verrà occupato da Joao Pedro. O, almeno, quella è l’idea.

Il Cagliari ha richiesto 20 milioni, una cifra giusta, mentre il giocatore, come dimostra il suddetto incontro, è affascinato dalla proposta granata. Ma Cairo ha comunicato di non voler spendere 20 milioni, arrivando a un massimo di 17-18. A ciò, si aggiunge il tentativo di inserire qualche contropartita. Le prime due proposte, Zaza e Verdi, sono state rifiutate, mentre la terza, Millico, è stata accolta con discreto entusiasmo. In attesa che si concretizzi la cessione di Iago Falque, dunque, è probabile che si cerchi un abbassamento del prezzo grazie al cartellino del giovane attaccante.

Joao Pedro, per ora, aspetta. Così come Giampaolo che, finalmente potrà formare la coppia dei suoi sogni: Belotti e il brasiliano.

Attiva Magic, il fanta-concorso con il montepremi più ricco d’Italia, vinci una Jaguar e diventa il Magic Allenatore più famoso d’Italia

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy