Calciomercato Roma, Smalling più vicino: ora si tratta con lo United

Calciomercato Roma, Smalling più vicino: ora si tratta con lo United

Il muro dello United è stato abbattuto dallo stesso giocatore, che si è imposto per rimanere a Roma

di Mauro Maccioni

Della situazione di Smalling ne avevamo parlato, ma ora le cose sono cambiate. Dallo stallo iniziale, con lo United che voleva cederlo a titolo definitivo, e la Roma che voleva un nuovo prestito, si è inserito il giocatore. Smalling ha messo mano alla cornetta e ha fatto sapere di voler restare a Roma. E ora si tratta.

PRESTITO CON OBBLIGO

Smalling ha parlato con Southgate – tecnico dell’Inghilterra – per chiedere consiglio, e la risposta è stata chiara: rimani a Roma. Forte delle parole del ct inglese e del litigio con Solskjaer, allenatore dello United , Smalling ha comunicato la propria decisione alle parti. E i Red Devils hanno dovuto cedere. La Roma ha proposto il rinnovo per un altro anno del prestito oneroso, mantenendo la stessa cifra di 3 milioni. A questo si aggiunge l‘obbligo di riscatto nel 2021 raggiunte determinate condizioni. Ora le società stanno discutendo sulle cifre di quest’ultimo, e dalle indiscrezioni si parla di 12-15 milioni. Non c’è ancora nulla di fatto, ma l’importante è che Smalling e la Roma vogliano restare insieme. Lo United ha ceduto una volta, ora non resta che farlo crollare una seconda.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy