Calciomercato Inter, la Roma non autorizza nuovi test. Scambio Spinazzola-Politano sempre più a rischio

Niente test fisici supplementari per Spinazzola. Scambio con Politano verso la fumata nera.

di Massimo Angelucci

Sembrava tutto fatto. La documentazione era pronta sul tavolo. Mancavano solo le firme di tutte le parti in causa, mancavano solo le visite mediche di entrambi i giocatori nei rispettivi centri sportivi di Roma ed Inter, fissate per ieri pomeriggio alle ore 15:00, e lo scambio a titolo definitivo tra Matteo Politano e Leonardo Spinazzola sarebbe stato portato a termine. In queste ore però, ecco il colpo di scena: sembra che ad Appiano Gentile non siano del tutto convinti sulle condizioni fisiche del terzino romanista, per cui i dirigenti nerazzurri hanno disposto per la giornata di oggi nuovi esami strumentali.

ROMA FURIOSA

Inutile dire che da Trigoria c’è stata, e c’è tutt’ora, molta irritazione a causa del comportamento della società Inter. A tal punto che lo scambio rischia anche di saltare. Da Milano, sponda nerazzurra, sembra anche che abbiano proposto una nuova formula contrattuale, bocciata dalla Roma: scambio di prestiti. Ora i risultati dei nuovi test medici, fissati nella giornata di oggi, saranno fondamentali: in caso di esito negativo, la trattativa con la Roma potrebbe anche saltare definitivamente.

NIENTE VISITE SUPPLEMENTARI

La trattativa riguardante lo scambio tra Leonardo Spinazzola e Matteo Politano si arricchisce di un ulteriore capitolo: la Roma non autorizza ulteriori test fisici riguardanti il terzino giallorosso. I dirigenti romanisti, sempre più irritati dal comportamento della società nerazzurra, per il momento hanno bloccato l’affare. Sempre più probabile, con il passar delle ore, la definitiva fumata nera della trattativa.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy