Calciomercato Inter, Icardi via: scambio con la Roma per Dzeko?

di Redazione Fantamagazine

Icardi, in uscita dall’Inter, potrebbe finire nella trattativa con la Roma per Dzeko. Cavani in lizza dopo la complicazione della pista Lukaku.

Le dinamiche del mercato a volte sono strane, a tratti imprevedibili: quello che sta succedendo nell’operazione relativa a Romelu Lukaku è un colpo di scena capace di spiazzare come pochi altri.

La Juventus si è messa improvvisamente avanti all’Inter per il belga, potendo offrire al Manchester United la carta Dybala, graditissimo a Solskjaer e a tutto l’ambiente dei ‘Red Devils’. Chiaro che se i bianconeri dovessero ufficializzare l’ex Everton le porte per Icardi si chiuderebbero inevitabilmente, lasciando aperte soltanto le piste che portano a Napoli e Roma.

Proprio la destinazione giallorossa è da approfondire, considerato che in ballo c’è l’affare Dzeko: per il bosniaco servono 20 milioni, l’ultima offerta nerazzurra è un rilancio a 15 che ancora non soddisfa dalle parti di Trigoria dove c’è stato un sondaggio per il rinnovo, rifiutato dalla punta che potrebbe valutare con attenzione pure delle proposte provenienti dalla Cina.

‘La Gazzetta dello Sport’ avanza un’ipotesi niente male: l’inserimento di Icardi nella trattativa, già cercato dai capitolini alcune settimane fa. L’ostacolo sarebbe rappresentato dall’ingaggio (4,5 milioni più bonus) ma con l’argentino Fonseca completerebbe il reparto avanzato.

La situazione, d’altronde, è piuttosto chiara: Icardi tornerà oggi ad allenarsi in gruppo dopo aver ottenuto il permesso dalla società, ma resta fuori dal progetto come più volte dichiarato da Conte e Marotta. Per questo non prenderà parte all’amichevole di sabato a Londra contro il Tottenham.

L’Inter ragiona anche per un altro attaccante da regalare al proprio tecnico per i suoi 50 anni: complice le difficoltà sorte per Lukaku, è Cavani il profilo caldo delle scorse ore. Certo, si tratterebbe di un esborso economico ingente (al PSG guadagna più di 10 milioni annui) ma il contratto in scadenza nel 2020 potrebbe dare una grossa mano.

Intanto l’uruguaiano avrebbe aperto alla possibilità di un trasferimento a Milano, cambiando in parte l’intenzione iniziale di arrivare a giocare a Parigi fino all’estinzione naturale dell’accordo in essere. Per lui si starebbe muovendo anche il connazionale Godin nel tentativo di convincerlo definitivamente.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy