Calciomercato, derby milanese per Tonali. E il Brescia aspetta…

Calciomercato, derby milanese per Tonali. E il Brescia aspetta…

L’interesse rossonero per il giocatore è stato confermato da Cellino che ora attende l’affondo dell’Inter

di Mauro Maccioni

La storia Tonali-Inter sembrava pronta a concludersi con un bacio e un dolce lieto fine, ma evidentemente qualcosa nella trama è cambiato. Che sia un intervento dell’ultimo minuto, oppure una decisione presa da tempo, il Milan si è inserito con forza nelle trattativa.

IL MILAN CI PROVA, MA L’INTER RESTA IN VANTAGGIO

La situazione, a grandi linee, è questa. Dopo aver trovato l’accordo con il Brescia e con il giocatore, l’Inter si è defilata alla ricerca di giocatori più apprezzati da Conte, ovvero esperti e prestanti nell’immediato come Arturo Vidal, obiettivo nerazzurro da tempo. E il Milan, fiutando la situazione, è uscito dalla tana. Maldini e Massara hanno fatto un’offerta molto allettante a Cellino, che ha parlato molto bene della dirigenza rossonera apprezzandone l’eleganza. Un modo per confermarne l’interesse, certamente, ma anche per richiamare l’Inter all’ordine.

Comunque, i rossoneri hanno proposto un prestito oneroso da 10 milioni più un riscatto fissato a 25, che di fatto è praticamente un obbligo vista la cifra che verrebbe versata. Un acconto, si potrebbe dire, da saldare solamente in seguito e a cui si potrebbe aggiungere una clausola che garantirebbe al Brescia una percentuale sulla futura rivendita. Il Milan ha, dunque, pareggiato l’offerta nerazzurra e Tonali, milanista dichiarato, ha dato l’ok alla squadra del suo cuore. Ma l’Inter resta comunque in vantaggio, forte anche dell’accordo precedente con ambo le parti anche se, come dichiarato da Cellino stesso, “Tonali ha fretta di capire quale sia il suo futuro“. Ergo, l’Inter deve affondare, altrimenti l’accordo salta. E il Milan ci spera.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy