Cagliari, Giulini parla chiaro: da Nainggolan a Defrel, tutto sul mercato dei sardi

Cagliari, Giulini parla chiaro: da Nainggolan a Defrel, tutto sul mercato dei sardi

Giulini ai microfoni di Raisport non ha peli sulla lingua e parla di tutte le trattative estive de rossoblu.

di Giovanni Sichel, @SichelGiovanni
Giulini

Giulini, scatenato, ai microfoni di Raisport parla delle mosse che stanno infiammando il mercato rossoblu facendo sognare il popolo di tifosi del Cagliari. Da come si è evoluto l’affare Nainggolan alle trattative per Defrel e Nandez. Un presidente, quello del Cagliari, che sogna di giocare un gran campionato e, perché no, di riuscire a realizzare il sogno Europa League. Obiettivi per questo Cagliari non così irrealizzabili qualora il mercato si concludesse come sperato dalla dirigenza rossoblu. Ecco le parole del presidente Giulini:

SU NAINNGOLAN“La sua volontà è stata fondamentale per chiudere l’affare. Ne avevamo già parlato ai tempi del trasferimento di Barella all’Inter. All’epoca i tempi non erano maturi. Il giocatore sperava di riuscire a convincere i nerazzurri. Ci ha chiesto un po’ di tempo, poi il dialogo è continuato e alla fine siamo riusciti a finalizzare l’affare. La sua è stata una scelta bellissima, qualcosa di romantico. È fantastico per noi riaccogliere un campione così g

rande”.

SU DEFREL E NANDEZ  – “In avanti siamo tanti, c’è anche Birsa che può giocare come seconda punta. Siamo in 7-8 e non è così scontato che possa arrivare una punta. Abbiamo fatto passi avanti con il Boca Juniors per Nandez. È un giocatore che rispecchia i valori della nostra terra, gli uruguiani hanno sempre fatto benissimo a Cagliari. Se riuscissimo a prenderlo potremmo fare davvero una stagione divertente”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy