Milan, Rebic: finalmente un’occasione?

Milan, Rebic: finalmente un’occasione?

Il croato è stato un acquisto tanto eccitante quanto deludente, è arrivata l’ora del riscatto?

di Alessio Giaccari
Milan, Rebic: finalmente un'occasione?

Vice campione del mondo, attaccante esterno sinistro con eccezionale capacità di corsa che lo portano a sacrificarsi per la squadra anche in fase difensiva, a fine estate, sembrava uno di quei colpi che avrebbe fatto svoltare i rossoneri. Eppure non è ancora riuscito ad imporsi. Al rientro dalla pausa, però, mancheranno sia Calhanoglu che Castillejo. Che sia giunta un’occasione per Rebic di dimostrare al Milan quanto vale?

L’INIZIO NON BRILLANTE DI ANTE REBIC

L’attuale minutaggio di Rebic sembra dire tutt’altro: 130’ in 6 partite sempre da subentrante. Risulta complicato comprendere come un calciatore del valore di 40 milioni non sia riuscito ad ambientarsi in un calcio nel quale, pur con qualche difficoltà, ha avuto esperienza comea la Fiorentina e al Verona. Se l’ambientamento in serie A, dunque, potrebbe essere un fattore, vanno però considerate anche la situazione complicata di spogliatoio e società. Che Ante Rebic non sia fatto per la serie A? Che non sia fatto per il calcio italiano, molto meno aperto e rapido di quello tedesco?

UN’OCCASIONE PER ANTE REBIC AL MILAN?

Sta però a lui smentire Giampaolo e Pioli che non gli hanno mai dato fiducia. Contro il Napoli, però, potrebbe arrivare la sua prima, vera occasione. Beneficiando delle assenze di Calhanoglu e Castillejo, infatti, dovrebbe partite favorito, superando Bonaventura e Paquetà nel ballottaggio. Anche la sua Croazia potrebbe aiutarlo a scendere in campo contro i partenopei: con la nazionale Rebic non ha mai deluso, garantendo sempre prestazioni di livello che potrebbero fargli guadagnare ancor di più agli occhi di Pioli. Sembrerebbe, questa, l’ultima occasione per Rebic di guadagnarsi un posto centrale in questo Milan. Qualora dovesse partire ancora una volta dalla panchina, nonostante le assenze, si potrebbe considerare quasi definitiva la sua bocciatura.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy