Bologna, Inzaghi: “Poli out, bene Krejci. Da valutare Santander”

Bologna, Inzaghi: “Poli out, bene Krejci. Da valutare Santander”

L’allenatore del Bologna, reduce dal trionfo contro la Roma, ha risposto alle domande dei giornalisti alla vigilia della sfida contro la Juventus.

di Patrizia Monaco
Inzaghi Bologna 2018

Appena 48 ore fa il Bologna di Filippo Inzaghi festeggiava la sua prima vittoria in campionato, messa a segno nientemeno che contro la Roma. Un risultato che ha spiazzato un po’ tutti: di certo non si trattava di un’avversaria semplice, nonostante i giallorossi non stiano affrontando un momento brillante, eppure i rossoblu hanno potuto contare sul sostegno incontrastato dei loro tifosi, giunti il giorno prima a Casteldebole proprio per dimostrare il proprio amore verso il Bologna.

DOMANI SI GIOCA JUVENTUS-BOLOGNA: LE PAROLE DI INZAGHI

La gioia per la vittoria, però, deve già lasciare spazio alla consapevolezza che tra poche ore l’avversario da affrontare sarà ancora più ostico. Mercoledì andrà infatti in scena il turno infrasettimanale che vedrà contrapposte Juventus e Bologna, in quello Stadium che mette timore anche solo ad entrarci.

Il match sembra non avere storia ma Inzaghi non vuole partire sconfitto e lo ha dichiarato proprio in questi momenti in conferenza stampa.

Il mister ha risposto alle domande dei giornalisti, sottolineando il contrasto tra la felicità post-Roma e la concentrazione pre-Juve:

Sembrava impossibile anche contro la Roma. Domani affronteremo la squadra probabilmente più forte d’Europa. Sarà una buona occasione per i giocatori più giovani andare a giocare in uno stadio così importante“.

Per quanto riguarda la condizione dei calciatori rossoblu, Inzaghi ha invece dichiarato:

Mi dispiace essere corti, abbiamo fuori tanti giocatori, siamo contati soprattutto a centrocampo. Dovrò capire se rimanere così o se cambiare modulo. L’allenamento di oggi mi chiarirà le idee. Poli out ma non è grave, Svanberg ha ricevuto un colpo in testa e difficilmente recupererà”.

Su Krejci, protagonista di una buona prestazione contro la Roma: “Krejci ha dato tanto, può giocare in mezzo. Domenica tanti hanno fatto bene, stringendo i denti. Dopo la sosta recuperiamo tutti e quando saremo al completo potrò sbizzarrirmi“.

Sulle condizioni di Santander, autore del secondo gol contro i giallorossi: “Santander andrà valutato perché domenica mi ha chiesto il cambio. In questo momento non ho ancora pensato alla formazione. Sono tranquillo perché so che chi giocherà venderà cara la pelle“.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy