Uruguay, segnali di risveglio o fuoco di paglia?

Uruguay, segnali di risveglio o fuoco di paglia?

La sonora vittoria dell’Uruguay sulla Russia potrebbe dare la spinta decisiva per affrontare la fase ad eliminazione diretta

di Francesco Spada, @MoradinGE

Il girone A si conclude con il primo posto dell’Uruguay a scapito della Russia. Alla vigilia della partita nessuno si sarebbe aspettato un risultato del genere, visto che i sudamericani non avevano mostrato grande calcio, anzi, contro Arabia Saudita ed Egitto sono stati due lampi individuali di Suarez e Gimenez ( entrambi serviti da Sanchez) a risolvere la situazione. La Russia invece a suon di gol si era candidata a possibile sorpresa del mondiali trascinata dal talento di Golovin.

URUGUAY – RUSSIA, UNA FALSA INDICAZIONE?

Il risultato cosi secco contro i padroni di casa potrebbe far pensare ad un risveglio da parte dell’Uruguay ma in realtà i problemi riscontrati fino ad ora restano. Infatti con gli avversari orfani di 3 titolari per scelta tecnica (Zhirkov, Fernandes e Golovin), le azioni da gol nitide sono un po’ mancate e solo una buona fase difensiva ( a tal proposito, nessun gol subito fino ad ora) unita ai soliti lampi dei singoli con buona partecipazione degli avversari hanno reso possibile la vittoria.
La punzione di Suarez ha visto Akinfeev non coprire adeguatamente il suo palo mentre il raddoppio ha trovato la deviazione di Cheryshev che ha spiazzato il portiere, la successiva espulsione del terzino Smolnikov per fallo su Laxalt ha solo messo in ghiaccio la partita per entrambe le squadre.

CHE FARE AL FANTACALCIO CON I GIOCATORI DELL’URUGUAY

Dando un primo occhio al possibile tabellone si potrebbe dire che la sfida al Portogallo rappresenti l’unica vera minaccia prima delle semifinali ma la forma fisica ed un gioco di squadra non proprio ottimale potrebbero essere i veri ostacoli più dell’avversario stesso.
Detto ciò, impossibile non notare la solidità difensiva mostrata fino ad ora pur non avendo incontrato squadre di gran livello, Godin si è rivelato ( senza troppa sorpresa) un difensore da mod niente male con una media voto del 6,66 ( Gazzetta dello Sport) anche se il bonus pesante ancora manca ( vicino al gol contro la Russia). Non manca il bonus al suo compagno di reparto Gimenez, il gol contro l’Egitto ha portato punti pesanti ed unito ad una media voto simile a Godin che lo rende al momento il miglior difensore uruguagio. La coppia d’attacco Cavani – Suarez sulla carta doveva trascinare a suon di gol la nazionale ma fino ad ora sono state solo 3 le marcature totali, troppo poche per convincere a puntare su di loro. La sorpresa in positivo di questa squadra la possiamo trovare in Sanchez, il centrocampista poco quotato alla vigilia è riuscito a servire ben 2 assist vincenti in 2 partite ( a riposo con la Russia) ed ha ottenere una media voto del 6,5.

 o’

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy