Tegola Pezzella: come cambia la difesa della Fiorentina

Tegola Pezzella: come cambia la difesa della Fiorentina

Il capitano della Fiorentina dovrà restare fuori almeno un mese per l’infortunio al ginocchio. Vediamo come Pioli modificherà la sua difesa.

di Carlo Cecino, @CarloCecino
Laurini-fiorentina

La preoccupazione in casa Fiorentina per le condizioni del capitano Pezzella era fondata. Il difensore argentino aveva infatti terminato la partita contro il Napoli claudicante, a causa di un infortunio al ginocchio. E la doccia fredda è arrivata direttamente ieri dal bollettino medico della società, con la lesione di secondo grado al legamento collaterale mediale del ginocchio destro.

Un infortunio non di poco conto, poiché i tempi di recupero per questo genere di infortunio oscillano tra le tre e cinque settimane. Nonostante Pezzella farà di tutto per rientrare il prima possibile, è molto probabile che lo staff medico della Fiorentina lo terrà ai box fino al 31 marzo, quando la Serie A ritornerà in campo dopo la sosta per le nazionali e ci sarà Fiorentina-Torino. Pezzella salterà verosimilmente cinque gare di campionato (Spal, Inter, Atalanta, Lazio e Cagliari) e la semifinale d’andata di Coppa Italia contro l’Atalanta.

INFORTUNIO PEZZELLA: LE MOSSE DI PIOLI

Una vera tegola per i fantallenatori, dato che il capitano viola è una sicurezza difensiva: 6,22 di Media Voto, quinto dopo solo i “mostri sacri” Chiellini, Cancelo, Koulibaly e Mancini. Ma soprattutto una brutta notizia per Stefano Pioli, allenatore della Fiorentina, che perde il suo totem della retroguardia e dovrà decidere le contromosse per rispondere alla sua prolungata assenza.

Le opzioni sono due: la prima, più probabile, è quella dell’inserimento di Ceccherini nuovo terzino destro (come successo in Fiorentina-Napoli) e lo spostamento di Milenkovic al centro della difesa al fianco di Vitor Hugo; la seconda invece, è mantenere sempre la coppia centrale Milenkovic-Vitor Hugo, ma far giocare a destra Laurini, terzino più di spinta che di contenimento.

Per la prossima contro la Spal è comunque difficile vedere Laurini in campo, poiché anche lui è alle prese con alcuni problemi fisici, ragion per cui nel lunch match domenicale di Ferrara dovrebbe essere l’ex Crotone Ceccherini a sostituire Pezzella.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy