SPAL: Gomis, Milinkovic-Savic e l’intrigo portiere

Gomis o Milinkovic? Questo è il dubbio che attanaglia ogni fantallenatore interessato alla situazione portieri della Spal. Cerchiamo di mettere chiarezza in una situazione così spinosa

di Giovanni Sichel, @SichelGiovanni

Essere o non essere? È nato prima l’uovo o la gallina? Cristiano Ronaldo o non Cristiano Ronaldo? Questi sono tre dei tantissimi dubbi amletici che affliggono, in questa rovente estate, ogni fantallenatore in preparazione della stagione 2018/2019. Un altro di questi dubbi irrisolvibili è questo: chi giocherà in porta per la Spal? Cerchiamo di fare chiarezza.

GOMIS O MILINKOVIC? QUESTO È IL PROBLEMA

Abbiamo chiesto ai nostri Esperti come pensano potrebbe risolversi questo dilemma, ma anche per loro trovare una risposta non è stato semplice. A complicare il tutto poi, sono state le quotazioni del Listone Gazzetta. Infatti, per Gazzetta, sembra evidente che il portiere titolare della Spal sarà Milinkovic-Savic visto che la sua quotazione è di 9 Magic crediti, a differenza di quella di Gomis che non supera i 2 Magic crediti.

Per noi, invece, la situazione non è ancora così chiara: Alfred Gomis rientrerà in gruppo soltanto domani – insieme a Cionek e Djouoru, gli altri due nazionali che hanno preso parte al Mondiale di Russia 2018 – mentre il giovane Milinkovic-Savic dopo la prima delle tre amichevoli giocate fino ad oggi dalla compagine ferrarese, ha avuto un piccolo fastidio che l’ha tenuto lontano dai campi. Se consideriamo inoltre che il portiere senegalese ha già dimostrato per lunghi tratti di poter difendere la porta biancoazzurra, mentre ancora Milinkovic è un giocatore tutto da scoprire, potremmo addirittura pensare che Gomis possa partire avvantaggiato, almeno ad inizio stagione.

Il nostro consiglio, per il momento, è quello di coprirvi se siete interessati ad uno dei due portieri: con la coppia – in caso di leghe molto numerose – o con un altro sicuro titolare che possa non lasciarvi mai allo scoperto. Insomma, nel mentre noi cerchiamo di sciogliere la matassa, pensate a coprirvi come si deve.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy