Sassuolo, Rogerio: una scommessa interessante al Fantacalcio?

Breve disamina sull’esterno sinistro del Sassuolo che, nonostante le difficoltà, rimane la prima scelta di De Zerbi.

di Niccolò Villani, @WillyBlueEyes

Il Sassuolo sta giocando un campionato decisamente positivo fino a questo momento. La classifica dice settimo posto a 19 punti, con il settimo miglior attacco. Fino a questo momento, la squadra di De Zerbi sta portando risultati sia in termini di punti che di gioco, e molti elementi della rosa stanno attraversando un periodo decisamente positivo, anche fantacalcisticamente parlando. Tuttavia, alcuni faticano a decollare in termini di rendimento. Uno di questi è Rogerio, che però viene proposto con una discreta continuità nonostante le difficoltà riscontrate sul campo. Vediamo le caratteristiche del terzino brasiliano e la sua appetibilità al Fantacalcio.

ROGERIO: CARATTERISTICHE ED ESPERIENZE

Rogério Oliveira da Silva è un terzino sinistro di spinta. Le sue caratteristiche principali sono quelle di un esterno difensivo dedito ad attaccare sulla fascia, con tanta corsa e una buona tecnica. Dal suo mancino partono diversi cross e, sebbene non si prodighi molto nelle conclusioni verso la porta, il gioco di De Zerbi lo ha portato spesso a dargli spazio in fascia. Il problema, tuttavia, è una tenuta difensiva che a volte lascia a desiderare; inoltre, complice anche la giovane età (ha appena 20 anni) gli capita spesso di uscire mentalmente dalle partite e di commettere errori banali da cui fatica poi a riprendersi nel corso del match.

Rogerio è al suo 4° anno in Italia. Accordatosi con la Juventus, che però aveva già usato gli slot da extracomunitari acquistabili dall’estero, venne preso dal Sassuolo, che lo cedette a fine stagione ai bianconeri. Dopo aver giocato per due stagioni nella formazione Primavera, prima del Sassuolo e poi della Juve, viene ceduto ad inizio dello scorso campionato nuovamente al Sassuolo con la formula del prestito. Tornato in Emilia, inizia la stagione come riserva dietro a Peluso e Dell’Orco e gioca solo qualche gara da subentrante. Successivamente, i problemi fisici degli ultimi due e il nuovo assetto tattico di Iachini lo portano a conquistare il ruolo di esterno sinistro titolare. A fine stagione, a seguito dell’arrivo di De Zerbi, viene anche rinnovato il prestito per un’altro anno. Fino a questo momento è confermato titolare sul settore sinistro, pur con qualche panchina, sia nel 4-3-3 che nel 3-5-2.

ROGERIO: APPETIBILITÀ E PROSPETTIVE

Fino a questo momento, il rendimento di Rogerio non è stato dei migliori. In 11 presenze ha ottenuto 5,85 di Media Voto5,7 di Fantamedia, con un solo assist come bonus, tre ammonizioni e un’espulsione. Tuttavia, raramente è stato accantonato da De Zerbi, forse più per mancanza di alternative che per altro. Infatti, Rogerio garantisce una spinta continua sulla fascia e buone doti offensive, elementi che per De Zerbi sembrano imprescindibili e che Peluso e Dell’Orco non possono garantire.

Di conseguenza, pur col rischio che possa ogni tanto alternarsi con altri giocatori, Rogerio al momento rimane la prima scelta e il giocatore più utilizzato per la corsia di sinistra del Sassuolo. I margini di miglioramento ci sono sicuramente e, in una società attenta ai giovani come quella neroverde, il ragazzo brasiliano può continuare il suo percorso di crescita. Tuttavia, al momento non è consigliabile un suo acquisto se non in leghe con almeno 10 giocatori e come ultimo o penultimo slot scommessa. Se invece doveste giocare in leghe con le riconferme Under 21 o slot Primavera, ecco che Rogerio potrebbe essere una scommessa decisamente interessante; chissà che non possa ricalcare le orme di Lirola, giovane piuttosto acerbo fino ad un anno fa e ora fondamentale sempre nel Sassuolo di De Zerbi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy