Roma, finalmente Schick in gol

Roma, finalmente Schick in gol

In rete l’attaccante giallorosso schierato titolare contro la Sampdoria

di Francesco Spadano, @francespadano

Lo scorso anno 26 presenze (22 in campionato e soli 3 gol (2 in Serie A) per l’ex Sampdoria che non è riuscito a trovare continuità nella sua prima stagione giallorossa. Contro la Sampdoria finalmente è tornato al gol Patrick Schick, titolare al posto di Dzeko nell’attacco giallorosso, con il bosniaco entrato solo al 69′  minuto del secondo tempo.

ROMA, FINALMENTE SCHICK IN GOL

Su cross di Kolarov al 59′ di Roma-Sampdoria è arrivata la prima rete in campionato di Patrick Schick. Scelto da Di Francesco dal primo minuto per sostituire Edin Dzeko come centravanti, il ceco ha ripagato la fiducia del suo tecnico con il gol del provvisorio 2-0.

Quest’anno 6 presenze in campionato (3 da titolare) per un totale di 317 minuti giocati e 3 presenze in Champions con soli 46 minuti in campo. Quindi non proprio una prima scelta per Di Francesco, anche perché Dzeko è difficile da superare nelle gerarchie in attacco. I numeri avuti nella Sampdoria sono, comunque, ancora un ricordo lontano (11 gol in 1500 minuti giocati nel 2016/2017) per Schick.

L’ex Sampdoria è uscito al 68′ tra gli applausi dell’Olimpico quando è stato sostituito proprio da Dzeko. La speranza dei possessori di Schick è quella che questo gol possa sbloccare mentalmente l’attaccante e possa convincere Di Francesco a dare più chance al ceco.


LE PAROLE DI SCHICK E DI FRANCESCO

Schick al termine del match contro la Sampdoria: “Siamo contenti, abbiamo vinto 4-1 e abbiamo giocato una bella partita; dobbiamo però trovare continuità. E’ stato bellissimo segnare, sono felice per il gol e perché ho aiutato la squadra. La rete mi ha aiutato mentalmente, ma devo ancora lavorare. Mi manca la condizione ma sono certo che le occasioni arriveranno. Pagherò una cena a Kolarov per l’assist.”

Di Francesco sull’attaccante ceco: “Gli manca qualcosa a livello di condizione fisica. Il gol gli darà sicurezze maggiori e forza. Lo stavamo aspettando ma se continua a lavorare cosi troverà altre opportunità. Il ruolo di Schick è quello di centravanti, ma in alcune situazioni può giocare sul centro destra, usando il suo sinistro, in appoggio al centravanti. Per me con le sue qualità può fare tanti ruoli”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy