Parma, Gervinho torna in gruppo: cosa succede ora?

Parma, Gervinho torna in gruppo: cosa succede ora?

L’ivoriano è tornato in campo con i compagni nella sessione odierna.

di Mauro Maccioni

Sembrava guerra totale, ora invece i segnali di disgelo degli ultimi giorni si stanno attualizzando. Le dichiarazioni di Faggiano, che si era augurato che la situazione rientrasse, lasciavano intendere un movimento in questo senso, ma la situazione si è mossa in tempi considerevolmente più brevi delle previsioni. E allora ecco che Gervinho è tornato ad allenarsi in gruppo con i compagni.

GERVINHO IN GRUPPO

Il solo fatto di rivedere l’ivoriano in campo con il resto della squadra è un segnale positivo: significa che il giocatore è stato perdonato, anche se la pena che deve scontare non è stata completamente annullata. Gervinho ha chiesto scusa a tutti quanti, da allenatore a compagni di squadra, e ora è pronto a riprendersi quel Parma che tanto gli ha dato dal suo ritorno in Italia. Quest’anno Gervinho ha realizzato 4 reti e 3 assist in 17 partite, non numeri eclatanti. Bisogna però considerare che il giocatore è stato sfortunato, oscillando spesso tra gol annullati e condizione fisica non proprio eccelsa.

GERVINHO TORNERA’ TITOLARE?

Ma dopo le dichiarazioni di guerra di D’Aversa, la situazione è effettivamente rientrata? Sì, ma non proprio.

Partiamo dalla base: il giocatore è completamente a disposizione e la decisione di reintegrarlo nella rosa è indice del fatto che D’Aversa punti ancora su di lui. Oltre al lato tecnico è importante anche considerare il lato emotivo, non solo suo ma anche del resto della squadra. Lanciare l’ivoriano titolare senza un periodo di assestamento rischierebbe di creare un forte contraccolpo sul morale della rosa, che comunque si è sentita tradita dall’ammutinamento dell’attaccante.

La situazione è, dunque, la seguente: se avete deciso di tenere Gervinho, avete fatto bene. Sarete obbligati ad attendere, ma gradualmente l’ivoriano tornerà a girare nelle rotazioni di D’Aversa e vi ritroverete in squadra un jolly parecchio interessante. Fiducia all’ivoriano quindi, che da smacco assoluto si potrebbe trasformare in un’ incredibile gioia, tanto dolce quanto inaspettata.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy