Napoli, ritorno con bonus per Ghoulam

L’algerino torna in campo e regala un +2 a tutti i suoi possessori

di Claudio Cutuli, @cutuli4

Protagonista della goleada rifilata al Frosinone (4-0 con reti di Ounas, Zielinski e doppietta di Milik), Faouzi Ghoulam è da considerarsi un vero e proprio acquisto per l’apporto che, da qui a fine campionato, potrà fornire alla causa azzurra. Rientrato praticamente dopo poco più di un anno d’inattività (402 giorni), oggi ha dimostrato che le sue capacità tecniche non sono cambiate ed anche la condizione fisica è parsa superiore a quello che si poteva immaginare.

NAPOLI, GHOULAM AL FANTACALCIO

Il terzino ha deliziato la platea del ”San Paolo” con una prestazione sontuosa, tornando a far squillare Milik con due assist e colpendo anche una traversa. In questo inizio di campionato, sulla corsia di sinistra, il Napoli ha sofferto l’alternarsi costante nel ruolo di Mario Rui e Hysaj, senza mai trovare la giusta quadra. Il rientro di Ghoulam accresce il potenziale difensivo (già di per sè elevato) e restituisce un tassello cardine alla squadra campana, da sfruttare per la corsa scudetto contro la Juventus. Se da un lato sembra essere tutto rose e fiori, dall’altro bisogna essere comunque realisti: questa prestazione è soltanto l’inizio di un percorso che passerà, per forza di cose, attraverso qualche panchina, turnover e gestione dei momenti chiave. Il tutto per non sovraccaricare il calciatore e rischiare di perderlo nuovamente.

Ma Ghoulam è un titolare inamovibile? Sì, certo. Una volta assestatosi fisicamente sui canoni già palesati la scorsa stagione (probabilmente il mese di dicembre gli servirà da rodaggio), mister Ancelotti potrà godere delle sgroppate a tutta fascia del nordafricano. E c’è anche un altro, succulento, particolare che non va trascurato per chi vorrà puntarci nel mercato di riparazione:  Ghoulam sarà un fattore importante specialmente da palla inattiva, in quanto incaricato della battuta dei calci d’angolo da destra (proprio oggi ha disegnato una splendida traiettoria che poi Milik ha ribadito in rete).  Al Fantacalcio attualmente è un terzo slot con grandissime possibilità di scalata a secondo, grazie soprattutto alla licenza accordata dal mister di poter giocare più alto rispetto all’altro collega. Che sia ancora lui il miglior terzino sinistro della Serie A, capace di sfiorare la fanta media dell’8 (una roba incredibile) nella passata stagione? Lo scopriremo solo vivendo, ma nelle leghe in cui è svincolato un pensierino è doveroso farlo!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy