Napoli: Callejón e la certezza di essere indispensabile

Napoli: Callejón e la certezza di essere indispensabile

Nel Napoli di Ancelotti è indispensabile. Ma al Fantacalcio, conviene davvero tenere José Callejón? Scopriamolo insieme.

di Matteo Previderio
Napoli 2018

Sesta stagione consecutiva per Callejón con la maglia del Napoli. 15 gol in 37 presenze nella stagione 2013/2014, ovvero la prima nel nostro Campionato. 11 gol in 38 presenze nella Serie A 2014/2015. Nella stagione 2015/2016, 7 gol in 38 partite disputate. Nel Campionato successivo 14 gol in 37 gare, e nella stagione appena trascorsa, 10 gol in 38 match.

Benitez e Sarri, ovvero gli allenatori avuti nel suo percorso in maglia azzurra, come riportano i dati citati precedentemente, non hanno mai rinunciato a lui. Anche Carlo Ancelotti, pur essendo un tecnico − per idee e gestione del gruppo − totalmente diverso dai primi due, pare non abbia intenzione di privarsi dell’ex Real Madrid, nonostante in queste prime 12 giornate il turnover sia stato uno dei punti fondamentali del nuovo corso. Dopo Koulibaly, Allan, Albiol ed Insigne, è stato il giocatore più utilizzato da Ancelotti, anche e soprattutto dopo il passaggio al 4-4-2 che, inizialmente, si pensava potesse togliere spazio allo spagnolo.

CALLEJÓN, IL NUOVO RUOLO

Nel 4-3-3 sarriano, Callejón aveva sicuramente meno compiti difensivi rispetto al ruolo che in questa stagione sta occupando con Ancelotti. Infatti, nel 4-4-2 disegnato dal tecnico di Reggiolo, José viene impiegato come esterno destro di centrocampo, con il compito di spingere in fase offensiva e di rientrare sulla linea dei centrocampisti in fase di non possesso. Questo ruolo penalizza senz’altro lo spagnolo in termini di bonus pesanti. Infatti, in queste prime giornate non è ancora riuscito a trovare la via del gol, sia in Campionato che in Champions. Tuttavia, con tanto sacrificio e serietà, pare stia riuscendo ad interpretare al meglio il ruolo di esterno, avendo regalato già 4 assist nei  match contro Lazio, Milan, Juventus ed Empoli e ben 3 assist in Champions League. Un nuovo Callejón quindi, con meno gol rispetto al passato, ma altrettanto indispensabile.

CALLEJÓN AL FANTACALCIO

Ovviamente per il Napoli questo giocatore si sta rivelando indispensabile. Ma al Fantacalcio come bisogna comportarsi con un giocatore listato attaccante, che però gioca a centrocampo? Iniziamo dicendo che, pur giocando come esterno di centrocampo, Callejón resta sempre e comunque un giocatore più offensivo che difensivo. Al momento la sua Fantamedia è del 6,8 − più che buona − grazie soprattutto ai 4 assist e ai voti quasi sempre superiori al 6. Difficilissimo pensare che possa confermarsi sui 14 o 15 gol delle passate stagioni, ma non è da escludere che una volta trovato il gol, possa sbloccarsi definitivamente garantendo 6 o 7 gol da qui al termine del Campionato. Chiaramente questo ruolo ha fatto perdere appeal al giocatore che, al momento, potrebbe essere considerato un 3° slot in leghe numerose.

Quindi, nel caso in cui vi si dovesse presentare un’offerta per lo spagnolo, valutate se l’alternativa può garantire qualche gol in più ed una Fantamedia simile, se non superiore. In questo caso, accettate. Nel caso in cui invece avete dei dubbi sin dall’inizio della trattativa, non disperate, perché Callejón resta pur sempre un giocatore di assoluta affidabilità e titolarità, e in questo Napoli non è affatto una cosa scontata..

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy