Moise Kean: le aspettative per il girone di ritorno

Nella confusione generale dell’Hellas Verona, Moise Kean può regalare gioie inaspettate in questo girone di ritorno.

di Riccardo Corsano, @riccardoc9

Dopo la doppietta nell’inaspettata debacle della Fiorentina al Franchi, torna sugli scudi Moise Kean, il precoce talento di proprietà della Juventus. L’attaccante classe 2000 è arrivato in estate all’Hellas per trovare minuti di gioco, aspettative che però sono state parzialmente deluse a causa della confusione all’interno della squadra. Con Cerci, Bessa e Pazzini in rotta con la società, Pecchia si priva dei suoi giocatori migliori e per far fronte al “pericolo retrocessione” dovrà fare affidamento alle risorse già presenti in rosa, tra cui appunto Kean.

MOISE KEAN: IL SUO RENDIMENTO FINORA

Ad inizio campionato, si pensava che Kean potesse trovare minutaggio come riserva del più esperto Pazzini. Poi, a causa di continui cambi nell’undici tipo e di scelte molto discusse, la squadra ha perso stabilità e le gerarchie sono sempre meno marcate.  Kean ha trovato spazio limitato, collezionando in totale 16 presenze su 22 a disposizione, anche se solo in 9 occasioni è partito titolare, quindi non garantisce stabilità in termini di voto.

Il suo score finora è di quattro goal, tre dei quali sono arrivati quando è partito dal primo minuto. Nonostante il tabellino realizzativo sia positivo, Kean ha collezionato ben cinque ammonizioni. Il quadro si completa con una MediaVoto del 5,62 e una FantaMedia del 6,22.

MOISE KEAN: LE ASPETTATIVE PER IL GIRONE DI RITORNO

Nonostante la vittoria con la Fiorentina, la squadra rimane in piena zona retrocessione e la situazione in casa Hellas è preoccupante visti i continui cambiamenti che continua a subire la squadra. Kean, comunque, sembra che quando riesca a trovare spazio sia in grado di ripagare la fiducia concessa e rappresenta un prospetto interessante al Fantacalcio.

In attesa di eventuali cambiamenti dovuti al mercato, possiamo dire che Kean non è un elemento da tagliare in ottica asta di riparazione, ma una risorsa da cui è lecito aspettarsi miglioramenti nel girone di ritorno. La nota negativa che limita il suo utilizzo nelle vostre rose è il continuo cambiamento della possibile formazione titolare degli scaglieri. Se la situazione dovesse calmarsi e se non ci sono grandi alternative tra gli svincolati, Kean è da confermare. Se invece avete la necessità di avere sicurezze maggiori, allora potete virare verso altre alternative.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy