Fantacalcio Mantra, la Top 11 della 11a giornata

Scopriamo quali sono stati i migliori giocatori dell’undicesima giornata per il Mantra

di Stefano Civini

Con i due posticipi del lunedì si è chiusa l’undicesima giornata di Serie A. Protagonista assoluto della partita del Sant’Elia è stato Dessena, autore di una splendida doppietta al rientro da titolare dopo il brutto infortunio rimediato a Brescia il 28 novembre dello scorso anno. Il centrocampista del Cagliari non solo ha trascinato i suoi verso un’importantissima vittoria, ma è anche riuscito a trovare un posto nella nostra selezione.

Andiamo dunque a mostrarvi la nostra esclusiva Top 11 Mantra, ovvero l’analisi della giornata alla ricerca dei migliori giocatori di questo turno e del modulo più efficace, ovviamente guardando il tutto in ottica Fantacalcio Mantra ed utilizzando i voti della redazione di Fantagazzetta.

Top 11 Mantra: I moduli

Questa giornata è stata caratterizzata dai pochissimi gol dei difensori (solo Bonucci ha trovato il bonus pesante) e dei mediani, mentre hanno avuto maggior fortuna gli esterni, con ben due giocatori andati a segno, evento più unico che raro. Da ciò ne risulta che sia stato un turno particolarmente favorevole per i moduli con la difesa a 3. Si aggiudicano quindi la palma di moduli più efficaci di giornata 3-4-3, 3-4-1-2, 3-5-2 e 3-4-2-1, con 108.5 punti. Come si può vedere, tutti i moduli con la difesa a 3 hanno ottenuto lo stesso punteggio, soprattutto grazie alla presenza nei migliori undici di giocatori molto duttili, che possono venire schierati in posizioni diverse a seconda dei moduli. Lo stesso vale per i moduli con la difesa a 4. Infatti 4-4-2, 4-3-3, 4-3-1-2, 4-2-3-1, 4-4-1-1 e 4-3-2-1 hanno ottenuto tutti 106.5 punti. L’unico che non si è unito al gruppo è stato il 4-2-2-2, che anche per colpa della giornata storta dei mediani, non è andato oltre quota 100.

Top 11 Mantra: I giocatori

Skorupski grazie al muro eretto al Castellani di Empoli, col quale ha permesso alla sua squadra di pareggiare con la Roma, e al suo 8 in pagella si è guadagnato il posto da portiere nella nostra selezione. Davanti a lui Bonucci, unico difensore a segno in questa giornata, affiancato da Sampirisi e Silvestre. L’esterno di centrocampo è Lulic, mentre dall’altra parte troviamo Callejon. In posizione di mediano c’è Dessena, autore della doppietta decisiva contro il Genoa, con ai lati Benassi e Kurtic. Davanti coppia d’attacco formata da Immobile e Ljajic.

Col 3-4-3 l’unica variazione è l’avanzamento di Callejon nel tridente offensivo insieme a Immobile e Ljajic.

Con il 3-4-1-2 invece Bonaventura, in quanto trequartista, prende il posto di Ljajic e va a sistemarsi dietro alle due punte, che sono Immobile e Callejon.

Infine con il 3-4-2-1 abbiamo nuovamente l’ingresso di Bonaventura al posto dell’esterno offensivo del Torino, ma questa volta rispetto alla soluzione precedente c’è l’arretramento sulla linea di trequarti di Callejon, che va a giostrare insieme al centrocampista del Milan dietro all’unica punta.

TOP11 352 201617 11A

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy