MAGIC +3, i migliori centrocampisti low-cost per la Gazzetta dello Sport

MAGIC +3, i migliori centrocampisti low-cost per la Gazzetta dello Sport

Archiviate le prime 7 giornate di Serie A, diamo uno sguardo attento ai migliori centrocampisti del Fantacalcio dalla quotazione Gazzetta dello Sport inferiore a 15, fondamentali per garantirsi una rosa competitiva e sbaragliare la concorrenza nel proseguo del vostro fantacampionato.

di Daniele Cravino

Il fantallenatore vincente non si siede troppo sugli allori ne piange disperato sul latte versato. Non importa se si è reduci da una vittoria clamorosa o da un pesante tonfo, la caccia spasmodica ai giocatori dal costo ridotto ma dal rendimento garantito rappresenta un aspetto cruciale di questa avvincente fantastagione, e trascurarlo sarebbe un errore madornale. Dopo un’estenuante pausa per le nazionali e alla vigilia dell’ottava di Serie A, eccovi quindi tracciato un primo bilancio con i migliori centrocampisti low cost selezionati dal listone della Gazzetta dello Sport. C’è da leccarsi i baffi, bastano soli 56 crediti per accaparrarveli tutti e cinque!!!

MAGIC+3: I MIGLIORI CENTROCAMPISTI LOW COST


FRANK KESSIE (Atalanta)
Quotazione Gazzetta: (13) – Rendimento: (Mv 6.42; FM 8.08)

Il giovane gioiellino ivoriano, lanciato titolarissimo da Gian Piero Gasperini nella sua nuova Atalanta,  si è abbattuto come un autentico uragano sul panorama della Serie A, e l’impressione è che non abbia nessuna intenzione di allentare l’impatto mostruoso che ha avuto anche in ottica fantacalcio. Il rendimento da top di reparto (condito da 4 gol nelle prime 7 giornate) ha fatto sgranare gli occhi increduli di tanti che l’avevano etichettato come una delle solite meteore di inizio stagione, ma c’è molto di più a renderlo un prospetto eccezionale: grande personalità, piglio da leader, esuberanza fisica, straordinario tempismo negli inserimenti e glaciale freddezza sotto porta. Aggiungetici pure il fatto che si è conquistato lo status di rigorista principe, e capirete perchè lasciarlo fuori dalla vostra rosa sarebbe un vero e proprio fantasuicidio.


MARCO BENASSI (Torino)
Quotazione Gazzetta: (13) – Rendimento: (Mv 6.30; FM 7.10)

Partito sicuramente indietro, rispetto a Baselli, nelle gerarchie dei fantallenatori d’Italia in chiave asta pre-campionato, il capitano della nazionale U21 si sta rivelando una scommessa vincente sia in termini di media voto che di fantamedia. Mister Mihajlovic gli ha consegnato ad occhi chiusi una maglia da titolare nel centrocampo granata e lui sta ripagando con prestazioni da assoluto trascinatore, nonostante la giovane età: il futuro sembra roseo, le potenzialità enormi ed i margini di crescita indiscutibili. Benassi ama inserirsi in area avversaria, come mostra il suo bottino delle prime 7 giornate (1 gol e 1 assist): un’ottima base di partenza per un proseguo di stagione da protagonista.


SERGEJ MILINKOVIC-SAVIC (Lazio)
Quotazione Gazzetta: (12) – Rendimento: (Mv 6.07; FM 6.71)

Il talentuoso centrocampista serbo ha dimostrato, in questo primo scorcio di campionato, di essere un giocatore in crescita esponenziale e fondamentale per la mediana di Simone Inzaghi. Dominante e letale nel gioco aereo (1 gol timbrato in 7 presenze), Milinkovic ha aggiunto al proprio arsenale l’abilità di fornire invitanti assist (2 ad oggi) per i compagni, facendo impennare la sua appetibilità in chiave fantacalcio. La Lazio sembra avere trovato un buon equilibrio di squadra, e Milinkovic si candida ad esserne una delle colonne imprescindibili insieme a De Vrij ed Immobile: non ci pensate troppo, lasciate alle spalle i vostri dubbi e puntate decisi su di lui. Difficilmente ve ne pentirete.


DAVIDE DI GENNARO (Cagliari)
Quotazione Gazzetta: (10) – Rendimento: (Mv 6.20; FM 6.70)

Dopo un inizio di annata in sordina causa infortunio, il regista cagliaritano sta progressivamente raggiungendo l’eccellente rendimento della scorsa stagione nella serie cadetta. Complice la prolungata assenza di Joao Pedro, Di Gennaro occuperà verosimilmente (in concorrenza con Farias) il ruolo di trequartista nello scacchiere di Rastelli, collocazione che gli consentirà di esprimere al meglio la sua indiscussa tecnica e di valorizzare il suo micidiale mancino da bonus. All’esordio stagionale nella posizione di numero 10, il centrocampista rossoblu ha subito fornito una prestazione sopra le righe condita da 1 gol pesante: le prospettive sono invitanti, lasciatevi sedurre.


VALERIO VERRE (Pescara)
Quotazione Gazzetta: (8) – Rendimento: (Mv 6.00 – FM 6.07)

Non fatevi abbindolare troppo dallo scialbo rendimento di Verre nelle prime 7 giornate di Serie A: i dati sono importanti, è vero, ma a volte occorre guardare un pò più in la del vostro naso per scovare i veri affaroni in chiave futura. Il giovane centrocampista pescarese ha senza dubbio mostrato grandi qualità in una squadra in cui Oddo ha disegnato un reparto offensivo leggero che ruota intorno a Caprari: gli sono mancate lucidità e precisione sotto porta, ma le occasioni sono arrivate a grappoli e siamo fiduciosi che Verre saprà aggiustare presto la mira. Un investimento contenuto che potrebbe, in prospettiva, ripagarvi con parecchi assist e qualche gol. Poi non dite che non ve lo avevamo detto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy