LIVE FMAG Seconda Giornata Serie A 2015/2016 – Probabili Formazioni, News Fantacalcio e Ultime dai Campi

LIVE FMAG Seconda Giornata Serie A 2015/2016 – Probabili Formazioni, News Fantacalcio e Ultime dai Campi

Il live delle ultime news minuto per minuto per il secondo turno di Serie A 2015/2016

di Emanuele Strano

Siamo alla vigilia della seconda giornata di Serie A 2015/2016 e si parte subito con Bologna Sassuolo (18.00) e Milan – Empoli (Ore 20.45). Le ore precedenti allo schieramento della formazione per il Fantacalcio sono sempre quelle più concitate. Oltre alle nostre affidabilissime probabili formazioni, vi racconteremo minuto per minuto tutte le ultime news di ogni partita fino all’inizio della seconda giornata. Aggiornate quindi spesso la pagina per ricevere tutte le ultime novità.

Bologna-Sassuolo (Sabato 29 Agosto ore 18.00)

Bologna: si ferma Oikonomou per stiramento, al suo posto accanto a Rossettini ci sarà Maietta. Possibile esordio a centrocampo per Donsah, in attacco fiducia a Mancosu accanto a Destro, panchina per Acquafresca.

Sassuolo: l’infortunio di Berardi complica i piani di Di Francesco in attacco. Sicuro del posto Defrel, accanto a lui dovrebbero giocare Floro Flores e Politano.

Milan-Empoli (Sabato 29 Agosto ore 20.45)

Milan: Balotelli e Kucka convocati, ma partiranno entrambi in panchina. In difesa indisponibili Ely squalificato e Mexes infortunato, giocherà Zapata accanto a Romagnoli. Suso trequartista favorito su Honda e Nocerino in vantaggio come mezzala al posto di Bonaventura, non ancora in forma.

Empoli: Recupera Croce dal fastidio muscolare, dovrebbe trovare spazio Maiello al posto di un abulico Zielinski. Ballottaggio BarbaCosta, con il primo favorito, per far coppia con il rientrante Tonelli.

Roma-Juventus(Domenica 30 Agosto ore 18.00)

Roma: Garcia in conferenza ha promosso ancora Torosidis come titolare sulla corsia sinistra, lasciando tempo per integrarsi al nuovo arrivato Digne, dall’altro lato potrebbe giocare Maicon con conseguente spazio per Florenzi in avanti. Se così non fosse, sarà Iago Falque a completare il tridente.

Juventus: parecchi gli spunti da Allegri in conferenza: “Padoin? Davanti alla difesa contro l’Udinese ha disputato un’ottima partita, ho provato anche altri calciatori in quel ruolo, ma lui è quello che si trova meglio. Morata? Sta bene e torna a disposizione. Dybala? Domani sarà titolare. Alex Sandro e Cuadrado? Non hanno ancora una forma ottimale, credo partiranno dalla panchina. Il colombiano è molto bravo e sarà utile a questa squadra. Coman? E’ stata una sua volontà. Zaza? E’ un giocatore importante e resterà. Deve avere pazienza, ci vuole calma. Isla? Non è stato convocato visto il mercato”.

La conferenza di Allegri -> qui

Atalanta-Frosinone (Domenica 30 Agosto ore 20.45)

Atalanta: L’infortunio di Denis si aggiunge a quello di Cigarini, saranno sostituiti rispettivamente da Pinilla e De Roon. Squalificato Carmona, al suo posto Grassi. In difesa accanto a Cherubin è bagarre per un posto tra Stendardo e i nuovi acquisti Paletta e Toloi.

Frosinone: Stellone in conferenza annuncia la formazione del Frosinone. Classico 4-4-2, ci sono Paganini e Crivello, inizialmente in dubbio. Ancora non recuperato Ciofani. La conferenza integrale di Stellone la trovate -> qui.

Leali; Rosi, Blanchard, Diakité, Crivello, Paganini, Gori, Gucher, Soddimo, Dionisi, Longo.

Carpi-Inter (Domenica 30 Agosto ore 20.45)

Carpi: la squadra romagnola cerca riscatto con il 3-5-1-1 con Matos dietro il polacco Wilczek. Le due ali saranno Letizia e Gabriel Silva, in difesa agirà il trio Spolli, Bubjnic, Gagliolo. Recuperati Lollo e Lasagna che inizialmente si accomoderanno in panchina, solo palestra e terapie per Mbakogu che non sarà convocato così come Romagnoli.

Inter: non ce la fa Icardi, il bomber tornerà dopo la sosta, così come Brozovic che per un problema alla caviglia sarà sostituito da Gnokouri. In avanti Palacio accanto a Jovetic.

Chievo-Lazio (Domenica 30 Agosto ore 20.45)

Chievo: un Meggiorini in formissima dovrebbe scalzare Mpoku in avanti. A centrocampo si ferma anche Radovanovic, lo sostituirà Rigoni.

Lazio: Infortuni di lungo corso già noti, Pioli schiererà la stessa formazione vista col Leverkusen. Panchina iniziale quindi per Kishna e Mauri.

Genoa-Verona (Domenica 30 Agosto ore 20.45)

Genoa: rientrano dalla squalifica Izzo e Rincon, con quest’ultimo subito titolare a centrocampo. Dall’infermeria importante recupero per Pavoletti, in fortissimo ballottaggio con Pandev, ma andrà comunque probabilmente a voto. Ai suoi lati Lazovic e Ntcham.

Verona: ancora infortunato Helander, Mandorlini riproporrà l’undici che ha fermato la roma, con Jankovic e J.Gomez accanto a Toni.

Napoli-Sampdoria (Domenica 30 Agosto ore 20.45)

Napoli: a disposizione di Sarri Ghoulam che giocherà a sinistra, con Hysaj spostato a destra. Debutto per Allan a centrocampo, Insigne dietro le due punte che saranno Higuain e uno tra Mertens e Callejon, con il belga favorito per condizione fisica.

Sampdoria: buone notizie per Zenga, rientrano in gruppo Moisander, Correa e Palombo. Solo quest’ultimo però sarà probabilmente titolare, mentre in difesa sarà Coda accanto a Silvestre. In avanti, nonostante le voci di mercato, giocherà Soriano dietro Eder e Muriel.

Le parole di Zenga in conferenza: “Eder? Si è allenato con noi, sta bene e dunque sarà in campo contro il Napoli. Muriel? E’ arrivato a metà luglio e appena ha trovato la condizione ha messo in luce qualità eccelse. Domani giocherà in coppia con Eder. Carbonero? Se porto con me un giocatore vuol dire che è pronto, anche se far giocare un ragazzo che è arrivato da poco può essere un azzardo. A mio modo di vedere può essere impiegato da interno di centrocampo, ha giocato da esterno e da trequartista. E’ un giocatore duttile, di qualità”.

La conferenza di Zenga -> qui

Torino-Fiorentina (Domenica 30 Agosto ore 20.45)

Torino: Non convocato Zappacosta, a destra giocherà Peres. In vantaggio Benassi su Acquah. In avanti dovrebbe giocare Maxi Lopez, anche se Belotti scalpita.

Fiorentina: dopo la buona prova contro il Milan possibile conferma per Roncaglia, ai danni di Astori. A centrocampo probabile esordio per Suarez, in avanti conferma per Kalinic, supportato da Bernardeschi e Ilicic. Sulle fasce Gilberto e Marcos Alonso.

Udinese-Palermo (Domenica 30 Agosto ore 20.45)

Udinese: occhi puntati su Di Natale, in ripresa dopo i problemi con il mal di schiena, ma solo giri di campo per lui, quindi permane il forte dubbio sulla sua presenza. In preallarme Zapata. Problemi per Konè, convocato ma partirà dalla panchina e difficilmente scenderà in campo.

Spunti dalla conferenza di Colantuono: “Guilherme non convocato. Kone è convocato, vediamo se potrà essere utile per la panchina. Di Natale? Mi spiace per Totò che ha un problema alla schiena, ma bisogna giocare senza problemi. Altrimenti rischiamo di crearci subito degli alibi, che invece non dobbiamo avere. Gli imprevisti fanno parte del mestiere. Merkel? E’ una ipotesi vedere Merkel in campo al posto di Kone . Finora è stato impeccabile sia nei comportamenti che quando è stato chiamato in causa. Zapata? Domani giocherà al 100% e sarà in campo fino a che ne avrà. Poi in caso lo cambieremo. Adnan? In settimana lo abbiamo gestito, giovedì ha avuto un piccolo affaticamento e non volevamo creare problemi, ma sta bene”.

Palermo: il nuovo acquisto Gilardino partirà in panchina, sarà ancora Quaison ad affiancare Vazquez.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy