Infortunio Barzagli, come cambierà la difesa della Juventus al Fantacalcio?

Verdetto amaro in casa Juventus. Mister modificatore lascerà i suoi fantallenatori per circa due mesi. Vediamo insieme come cambierà la difesa dei bianconeri.

di Giuseppe Pignataro, @giuse_pignataro

[opta widget=”playerprofile” season=”2016″ team=”128″ player=”17172″]

Non ci voleva, la serie di infortuni in casa Juventus si allunga e gli accertamenti strumentali odierni hanno evidenziato per Barzagli un lungo stop di 2 mesi con cui nessun fantapossessore avrebbe voluto avere a che fare. Inevitabilmente alcune dinamiche cambieranno ed insieme ai nostri esperti Alberto Dalgian e Fabiola Graziano proviamo a delineare tutti i possibili scenari.

IL COMUNICATO UFFICIALE

Partiamo dalle parole ufficiali della Juventus pubblicate oggi sul sito ufficiale:

“Nella giornata odierna Andrea Barzagli è stato sottoposto presso il J Medical ad accertamenti strumentali e a visita di consulenza ortopedica, ad opera del dottor Ravera, per le conseguenze della lussazione della spalla sinistra riportata nella gara di campionato a Verona – si legge in una nota diffusa dalla società bianconera -. Il giocatore dovrà portare un tutore immobilizzante per circa 4 settimane. La prognosi attuale per il suo ritorno in campo è di circa 2 mesi”.

QUANDO POTREBBE TORNARE BARZAGLI?

Realisticamente il suo 2016 è finito qua. Probabile rivederlo in campo a Gennaio, possibilmente per l’impegno casalingo contro il Bologna che si terrà giovedì 8. Ci auguriamo tutti che questa stima possa accorciarsi nel tempo ma anche i più ottimisti dovranno realizzare che la sua assenza si farà sentire per un po’. Ciò che oggi è certo è che salterà gli impegni europei di Champions League contro il Siviglia e la Dinamo Zagabria, nonché le partite di campionato in cui la Juve affronterà Pescara, Genoa, Atalanta, Torino, Roma e, in caso di conferma della prognosi, anche il Crotone il 22 Dicembre 2016. Probabili quindi 8 turni di stop in campionato.

COME CAMBIA IL MODULO DELLA JUVENTUS?

Sappiamo tutti che da tempo Allegri medita il ritorno alla difesa a quattro. Non ci è ancora dato sapere se questo infortunio rappresenterà l’occasione giusta per operare questo cambiamento ma è ragionevole pensare che quando la coperta si fa più corta bisogna correre ai ripari. Vediamo insieme tutti i possibili scenari:

• DIFESA A 3 – MODULO 3-5-2

[opta widget=”playerprofile” season=”2016″ team=”128″ player=”28552″] In questo caso il sostituto principale di Barzagli sarà senz’altro il marocchino Benatia con Rugani primo ricambio e, in seconda battuta, Evra e Lichsteiner a sostituire rispettivamente Chiellini e Benatia.

352In questo caso non cambierebbe molto nelle fila bianconere. Resterebbe un solo difensore centrale di ruolo in panchina ma considerando turnover e possibili acciacchi di Chiellini, sarà ragionevole ritenere che anche Evra garantirà le sue presenze.

 

• DIFESA A 4 – MODULO 4-3-3

Screenshot (96)Se Allegri deciderà di passare a 4 uomini nelle retrovie, la configurazione ad ora più probabile è quella che vede Bonucci e Chiellini centrali di difesa, con Alex Sandro in vantaggio su Evra per il ruolo di terzino sinistro e Dani Alves e Lichsteiner ad alternarsi principalmente sulla corsia destra.

Tuttavia non possiamo trascurare che Allegri ha spesso preferito avere due terzini con caratteristiche differenti, il che significa che se a destra giocherà Dani Alves, sulla sinistra potrebbe essere scelto Chiellini con un ruolo maggiormente “bloccato” in difesa. A tal proposito potreste chiedervi se davvero un calciatore come Alex Sandro potrebbe finire in panchina e capiremmo il dubbio legittimo. Riteniamo infatti che l’ipotesi Chiellini a sinistra sia la più remota ma anche configurabile in caso di 4-4-2 o 4-3-3.

• DIFESA A 4 – MODULO 4-4-2 o 4-3-3

Queste due varianti di difesa a 4 prevedono un esterno aggiuntivo, ruolo che nella nostra ipotesi sarà ricoperto dal brasiliano. Non dimentichiamo che Allegri ha più volte ribadito come nei suoi piani ci sia la volontà di provare Alex Sandro in un ruolo più offensivo, complice soprattutto la difficoltà talvolta di costruire manovre offensive.

Ecco quindi che l’ipotesi Chiellini terzino potrebbe prendere maggiormente piede, anche se è ragionevole pensare come Evra possa avere le stesse chance di giocare su quella corsia.

Ecco quindi che Alex Sandro sarebbe spostato come esterno di centrocampo in caso di 4-4-2 o esterno d’attacco in caso in cui Allegri voglia provare il 4-3-3 (modulo che, bisogna dirlo, potrebbe complicare la convivenza di due campioni come Dybala ed Higuain, difficile non vederli entrambi titolari).

AL FANTACALCIO CHI PRENDERE TRA BENATIA, RUGANI ED EVRA?

Senza ombra di dubbio il marocchino rappresenta il calciatore che beneficerà maggiormente dell’infortunio di Barzagli. Difficile anche pensare che ad oggi sia libero nelle vostre leghe. Più facile invece che calciatori come Rugani ed Evra siano in lista svincolati, quindi se vi state chiedendo chi prendere tra i due, noi opteremmo per Rugani e vi spieghiamo perché.

Posto che nessuno dei due garantirà la titolarità assoluta, se disponete di 6 o 7 titolari nella vostra rosa, vi consiglieremmo di occupare l’ottavo slot per Rugani, difensore molto pulito, elegante, dalla media voto garantita. Insomma, non giocherà tantissimo ma quando accadrà è una pedina da schierare ad occhi chiusi, soprattutto se giocate con il modificatore di difesa. Forse Evra potrebbe garantire poche presenze in più ma riteniamo che nella propria fantarosa Rugani possa essere più determinante.

L’impressione è che a seconda degli impegni potremo assistere a molteplici configurazioni difensive, ma se cercate una scommessa fantacalcistica puntate il talentino italiano.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy