Genoa, rebus Pandev: con Juric solo panchina

Genoa, rebus Pandev: con Juric solo panchina

Paradossale situazione per il trequartista macedone, protagonista di un brillante inizio ed accantonato dall’oggi al domani a causa del cambio tecnico in panchina

di Claudio Cutuli, @cutuli4

Tra le tante sorprese offensiva in casa Genoa, c’è qualcuno che è stato ”accantonato” improvvisamente nonostante un buon rendimento iniziale: stiamo parlando del macedone Goran Pandev, finito in panchina per scelta tecnica dopo l’avvento di Juric alla guida del ”Grifone”. Che il nuovo tecnico non lo tenga più di tanto in considerazione è ormai un dato di fatto: sembra solo un lontanissimo ricordo l’idillio tra Pandev ed il Genoa, cucito ad arte dall’ex tecnico rossoblù che riguardo il calciatore aveva dichiarato:Pandev? Se potessi non lo toglierei mai. È bravissimo nelle due fasi di gioco. È intelligente, sa sempre in che posizione deve stare. È un gran giocatore e difficoltà non ne ha. Detto questo, se giochiamo con tre attaccanti, devono tutti correre per Pandev perché lui è quello che ha più classe”. Sull’attuale appetibilità dell’ex Inter abbiamo chiesto ai nostri esperti, che si sono pronunciati in merito ad una possibile coppia Pandev/Kouamè al Fantacalcio.

GENOA, PANDEV ”DESAPARECIDO”: HA SENSO FORMARE LA COPPIA CON KOUAME’?

Pandev, come prevedibile, è purtroppo stato uno di quelli (Spolli, Hiljemark) che hanno risentito maggiormente del cambio di allenatore. Ballardini in un certo senso, proprio nel tentativo di non toglierlo dal campo, ha cucito intorno a lui quel 3-4-1-2 che è stata la base del Genoa fin dal precampionato: per non rinunciare a nessuno davanti, ha deciso di giocarsela un po’ più scoperto. La gestione di Juric invece è chiara: qualche ingresso da subentrante, ma neanche la certezza di quello. Pensare addirittura che possa togliere spazio a uno tra Kouamè e Piatek è pura utopia. Siamo sinceri: valutare ora la convenienza di una mossa piuttosto che dell’altra è forse poco sensato, dato che Juric potrebbe essere alla guida del Genoa ancora per ben poco tempo. La coppia finché rimane l’allenatore croato non ha molto senso. Con qualcun altro la situazione potrebbe anche cambiare, ma noi (dovendo scegliere oggi) siamo per tenere Kouamè e lasciare a malincuore Pandev. “

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy