Focus on: Marten de Roon, nuovo centrocampista dell’Atalanta

Sarà l’olandese utile per la vostra Fantasquadra? Scopriamolo!

di Redazione Fantamagazine

“Darò tutto per l’Atalanta. In campo non mi arrendo mai e corro tantissimo. Conquistato dalla fiducia che mi ha mostrato la società e dall’entusiasmo dei tifosi”. Queste le prime parole del centrocampista olandese appena approdato alla corte di Edy Reja. L’entusiasmo sembra esserci, la grinta anche. Ma in ottica Fantacalcio? Andiamo a vedere…

Titolarità: Discreto
Salute: Ottimo
Bonus: Discreto
No Malus: Pessimo
Lega a 8: 8° slot
 Lega a 10: 6-7° slot

Chi è Marten de Roon?

Marten de Roon è un centrocampista olandese, classe 1991, ex-capitano dell’Heerenveen. A livello calcistico muove i primi passi con l’ASWH arrivando a farsi notare dal Feyenoord, squadra che lo farà crescere nel suo settore giovanile per sei anni. Nel 2006 passa allo Sparta, club di Rotterdam, che lo fa esordire tra i professionisti nella stagione 2009/2010. Nel 2012 viene preso a parametro zero dall’Heerenveen di Marco van Basten, dove diviene capitano già alla seconda stagione. L’11 luglio 2015, l’Atalanta ne ufficializza l’acquisto a titolo definitivo. Il costo complessivo dell’operazione è pari ad un milione e trecentomila euro, mentre il giocatore firma un contratto che lo legherà alla squadra bergamasca fino al 2019.

Posizione in campo e skills

Marten de Roon nasce come difensore centrale ma è come centrocampista che vede affermare il suo nome. Abilissimo in fase d’interdizione, ha nel recuperare palloni e nella corsa le sue doti migliori. Nel 433 di Reja può occupare tutti i ruoli della linea di centrocampo ma, almeno per il momento, in attesa anche di eventuali nuovi sviluppi di mercato, dovrebbe rappresentare il primo cambio, insieme a Migliaccio, ai tre che formano la linea mediana titolare, ovvero Cigarini, Carmona e Kurtic. Dovrà sudare e non poco per ritagliarsi spazio ma la determinazione non gli manca di certo.

Numeri

Vediamo quali sono stati i suoi ‘numeri’ nelle ultime tre stagioni disputate.

  • Stagione 2014/2015, Eredivise: 32 presenze – 1 gol – 8 ammonizioni – 1 espulsione;
  • Stagione 2013/2014, Eredivise: 30 presenze – 3 gol – 7 ammonizioni;
  • Stagione 2012/2013, Eredivise: 24 presenze – 1 gol – 1 assist – 7 ammonizioni.

Numeri che in ottica Fantacalcio non ne fanno di certo un giocatore molto interessante. Alta predisposizione ai cartellini e poca affinità in ottica bonus. In questo precampionato però, pare stia sovvertendo le attese, timbrando più volte il cartellino con gol di pregevole fattura.

Quindi per il Fantacalcio?

Come evidenziato in precedenza i numeri non sono molto incoraggianti, almeno fino adesso. Giocatore poco pericoloso in zona gol e praticamente nullo in ottica +1, sta dimostrando tuttavia nel precampionato un’ottima capacità nel tiro da fuori riuscendo spesso a realizzare dei gran bei gol. L’elevato numero di cartellini è un fattore particolarmente fastidioso per tutti i fantallenatori. Di solito questi tipi di calciatori puramente d’interdizione possono tornare utili caso abbiano dalla loro almeno i fattori legati alla titolarità e ad una discreta MV (media voto). Su questo secondo aspetto siamo abbastanza fiduciosi ma la titolarità, come rimarcato nei precedenti paragrafi, non è ancora garantita. Per il momento ci sentiamo di ‘rimandarlo’ come acquisto e valutare qualche altra amichevole, se la sua determinazione e la sua grinta avranno la meglio, torneremo sicuramente a parlarne.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy