Fantasoccorso: consigli sui dubbi della 14a giornata al fantacalcio

Fantasoccorso: consigli sui dubbi della 14a giornata al fantacalcio

Ecco i dubbi e i ballottaggi più serrati per la 14a giornata del fantacalcio

di Emiliano Prosperi

Eccoci qui in vostro aiuto con il fantasoccorso, per risolvere i dubbi più importanti al fantacalcio.
Siamo alla 14° giornata di campionato. Queste sono le partite del week-end:
Torino-Bologna
Milan-Sampdoria
Chievo-Udinese
Frosinone-Verona
Roma-Atalanta
Genoa-Carpi
Empoli-Lazio
Palermo-Juventus
Sassuolo-Fiorentina
Napoli-Inter

1. 4-4-2 per il Milan: Niang o Luiz Adriano?

Si torna alle tanto agognate due punte per dare più peso in attacco e fare male alle difese avversarie. Il Milan è imbarazzante nei tiri verso lo specchio della porta, ma non perchè sbaglia mira ma perchè non ci arriva proprio. Confermatissimo Bacca (MV 5,92), come spalla uno tra Niang (MV 6,25) e Luiz Adriano(MV 5,60) col primo favorito per via dei piccoli acciacchi del brasiliano. Infortunato Balotelli che vuole rientrare il prima possibile, si parla come data del 20/12 per la partita contro il Frosinone.

2. Di Natale di nuovo in panchina?

Confermata quindi la coppia d’attacco Thereau e Aguirre. Di Natale dovrebbe ancora una volta partire dalla panchina. State attenti: contro la Sampdoria da subentrate ha fatto molto molto bene, magari questa volta potrebbe colpire. Se non avete di meglio potete schierarlo, il voto dovrebbe essere assicurato.

3. L’undici di Garcia dopo la disfatta del Camp Nou.

In porta Szceszny confermato e perforato: attenzione all’Atalanta che ha belle frecce nel suo arco, soprattutto nei 3 davanti.
Torosidis dovrebbe prendere il posto di Maicon che non crediamo possa fare la terza partita in 7gg. Chance per Florenzi di tornare terzino. Al centro Manolas con Castan che potrebbe prendere il posto di Rudiger. Digne a sinistra.
Centocampo classico con Pjanic, De Rossi e Nainggolan. Vanquieur e Keità primi cambi.
Davanti Iturbe torna in panchina, con Iago Falque, Dzeko e Florenzi a comporre il tridente. In caso di Florenzi arretrato a terzino, spazio per Iturbe, ma questo esaurirebbe le soluzioni in attacco vista l’indisponibilità di mezza squadra, soprattutto in quel ruolo.

4. Quale sarà il tridente della Lazio post Europa League?

Djordjevic è il più riposato tra le punte centrali, e complice anche la buona prestzione europea sarà lui a guidare l’attacco. Ai suoi fianchi gran ballottaggio tra Candreva, Anderson e Keita. Il primo è parso in crescita nell’incontro col Dnipro, ma si è fatto anche lui novanta minuti. Tuttavia sembra dura che Pioli possa rinunciarci. Felipe Anderson in settimana è stato bloccato da un forte torcicollo, venerdì è rientrato in gruppo e si candida fortemente per l’latro posto da ala. Keita scalpita in panchina, dove si siederà quasi sicuramente Kishna

5. Ilicic torna titolare: chi siederà in panchina nel’attacco della Fiorentina?

Kalinic dovrebbe partire in attacco anche se la lotta solitaria contro i difensori svizzeri lo potrebbero aver un pò stancato, nel caso pronto Babacar, dietro uno di essi agirà Ilicic (uscito per scelta tattica al 30esimo) e Borja Valero. Attenzione che se lo spagnolo dovesse giocare in mediana, si prepara Rossi a tornare in campo favorito su Mati Fernandez.

6. Cuadrado di nuovo in panchina? Torna Morata?

Lichtsteiner che dal rientro dall’infortunio non si è ancora fermato, potrebbe tirare il fiato almeno inizialmente in favore di Cuadrado, anche se è più probabile che Allegri sceglierà la coppia di esterni in modo da avere da una parte un terzino più offensivo (Alex Sandro) e dalla parte opposta uno con caratteristiche più difensive come lo svizzero.
Questa sarà una partita speciale per Dybala, e visto il momento di forma dell’argentino Allegri potrebbe concedergli una maglia da titolare nel suo ex stadio. Ad affiancarlo, Morata dopo le due panchine iniziali consecutive scalpita e parte in vantaggio su Mandzukic.

7. Insigne e Jorginho recuperano?

A guidare l’attacco sarà ovviamente il Pipita Higuain. Sulle fasce Callejon e Insigne. Quest’ultimo ha avuto un piccolo problema fisico che gli ha fatto saltare la partita di Europa League, ma dovrebbe essere in campo dal primo minuto.
Nessun dubbio giocano da destra a sinistra Allan-Jorginho-Hamsik . In settimana Jorginho ha svolto terapie, evitando la trasferta in Belgio, la sua presenza non è in dubbio ma vi terremo aggiornati sulla situazione. Panchina per Valdifiori e David Lopez pronti a subentrare in caso di necessità.

8. Icardi in panchina? Torna Perisic?

L’attacco dell’Inter è un rebus, e solo poche ore prime della partita Mancini scioglierà i molteplici dubbi che ha in mente. La soluzione più probabile è quella di una squadra simile a quella schierata contro la Roma.
In attacco quindi ci sarà spazio per Perisic (dopo due panchine consecutive). Per gli altri due posti c’è un ballottaggio serratissimo fra Ljaic (in forte ascesa e in gran forma), Jovetic (difficile da tener fuori) e Icardi (tornato al gol in casa contro il Frosinone.
La sensazione è che Mancini si affidi ai primi due, con Icardi pronto a subentrare nel secondo tempo.
Sperando di esser stato di aiuto, in bocca al lupo a tutti per il vostro fantacalcio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy