Fantacalcio, studiamo il listone Magic: top di ruolo e sorprese low cost, ecco i portieri

Fantacalcio, studiamo il listone Magic: top di ruolo e sorprese low cost, ecco i portieri

Scopriamo insieme i migliori portieri del listone Gazzetta, e alcuni giocatori low cost che possono sorprendere in positivo.

di Giuseppe Dulcamare

Manca pochissimo all’inizio del campionato e, di conseguenza, a quello del Fantacalcio: i fantallenatori iniziano ad immergersi nello studio per l’imminente asta, valutando ruolo per ruolo tutti i possibili futuri acquisti.

In questo articolo analizzeremo per voi i migliori quattro portieri del listone della Gazzetta dello Sport per quotazione e andremo a scoprire altri due nomi che, seppur meno quotati, possono regalare ai loro possessori tante soddisfazioni durante la stagione.

GIANLUIGI BUFFON, QUOTAZIONE GAZZETTA: 16

Con il capitano della Nazionale si va sul sicuro: guida quella che da 6 anni è la miglior difesa del campionato per reti subite e quando gioca allo Juventus Stadium l’imbattibilità è quasi certa. Ha terminato la scorsa stagione con una media voto di 6,33 e una fantamedia di 5,27. Sarà necessario, in caso di suo acquisto, tutelarsi completando la porta della Juventus con l’acquisto di Szczesny: il minutaggio di Gigi viene gestito con sempre maggiore attenzione e il polacco, miglior portiere del campionato 2016-17 per fantamedia (5,49), avrà tanto spazio in campionato.

GIANLUIGI DONNARUMMA, QUOTAZIONE GAZZETTA: 15

Probabilmente è la scelta migliore in ottica modificatore di difesa: lo scorso anno Donnarumma è entrato nella Top 3 sia per media voto che per fantamedia – rispettivamente 6,6 e 5,32 – ed è facile pensare che in questa stagione possa migliorare notevolmente le sue cifre, specialmente nella colonna “gol subiti”, se il Milan dovesse fare realmente il salto di qualità che ci si aspetta dopo la faraonica campagna acquisti dell’estate. In una squadra solida Donnarumma potrà esaltarsi e consacrarsi definitivamente come uno dei migliori portieri del campionato.

PEPE REINA, QUOTAZIONE GAZZETTA: 14

L’estremo difensore del Napoli ha terminato la scorsa stagione al primo posto nella speciale classifica dei clean sheetper ben dodici volte lo spagnolo ha terminato la gara imbattuto. E’ protetto da una difesa più che rodata e non dovrebbero esserci dubbi sulla sua titolarità anche in caso di nuovi arrivi. Unico neo le medie: 6,22 di media voto e 5,09 di fantamedia non lo collocano neanche tra i primi dieci portieri della scorsa stagione. In ottica modificatore di difesa Reina potrebbe non essere la migliore scelta possibile.

SAMIR HANDANOVIC, QUOTAZIONE GAZZETTA: 14

Lo sloveno è una sicurezza: rendimento sempre alto (6,36 la sua media voto nello scorso campionato) e anche, occasionalmente, qualche rigore parato: è infatti secondo per rigori neutralizzati nella storia della A, 23 in totale, uno solo nel 2016-17. Se la nuova difesa nerazzurra costruita da Spalletti dovesse proteggerlo a dovere, cosa non sempre accaduta nelle ultime stagioni (47 reti subite lo scorso anno, il valore più alto tra i quattro portieri fin qui analizzati) Handanovic ha tutte le carte in regola per confermarsi tra i Top del ruolo.

POSSIBILI SORPRESE

STEFANO SORRENTINO, QUOTAZIONE GAZZETTA: 11

Sorrentino è l’uomo giusto per chi vuole risparmiare crediti nello slot portieri e reinvestirli in altri ruoli: il trentottenne ex Palermo può contare su una difesa esperta e collaudata come quella del Chievo che spesso, specialmente nelle partite casalinghe, gli permette di portare a casa l’imbattibilità. La sua fantamedia, 4,69, è pesantemente influenzata dai gol subiti, ma la sua media voto di 6,42 lo posiziona ai vertici del campionato, rendendo il portiere del Chievo una buona chiamata per chi utilizza il modificatore.

SIMONE SCUFFET, QUOTAZIONE GAZZETTA: 11

Il giovane portierino uscito dal vivaio dei bianconeri è pronto alla prima stagione da titolare in Serie A: il talento e l’istinto per le parate sicuramente non gli mancano, ma data la sua giovane età Scuffet deve certamente migliorare in continuità e affidabilità. Come per il Chievo, anche l’Udinese costruisce gran parte delle sue fortune nello stadio di casa, quindi sarà importante affiancare all’ex Como un altro portiere titolare che abbia un buon accoppiamento con lui nella Griglia PortieriMa se la squadra di Del Neri dovesse confermare la solidità difensiva già vista nella scorsa annata, Scuffet potrebbe essere la vera sorpresa di stagione tra i portieri.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy