Fantacalcio Sampdoria: chi prendere fra Quagliarella, Caprari e Zapata?

A poche ore dalla chiusura del mercato, dal Napoli, giunge in casa blucerchiata Duvan Zapata pronto a mettere in difficoltà mister Giampaolo sin dalla prossima giornata. E ora, chi è meglio puntare al fantacalcio?

di Giovanni Sichel, @SichelGiovanni

Un’altra estate se n’è andata e con questa, se ne vanno tutti i sogni e le speranze di quei tifosi che ancora aspettano quel nome che tanto avevano desiderato nelle caldissime giornate d’Agosto. A ricordarcelo è sempre lui: l’ultimo giorno di calciomercato. Eppure si sa, l’ultimo giorno di mercato è quello che spesso regala più emozioni e a testimoniarlo quest’anno è la Genova blucerchiata. Infatti, proprio nelle ultime ore, ad allungare la rosa doriana ormai priva di Schick, sono giunti Ivan Strinic e Duvan Zapata. Entrambi fuori dal progetto partenopeo di mister Sarri, starà adesso a Giampaolo riuscire in breve tempo ad integrarli in un gruppo ormai ben collaudato. Come cambieranno le strategie della Samp? E come si rifletteranno sul fantacalcio? Analizziamo insieme la situazione del reparto offensivo, cercando di capire su chi puntare tra Fabio Quagliarella, Gianluca Caprari e il neo acquisto Duvan Zapata.

UC Sampdoria v Torino FC - Serie A

FABIO QUAGLIARELLA

Dopo un lungo periodo molto complicato, quando qualcuno ormai lo dava per finito, Fabio Quagliarella è risorto dalle sue ceneri. Scacciati i brutti pensieri e le ancor più brutte vicende personali, la scorsa stagione ha regalato alla tifoseria blucerchiata prestazioni di alto livello: 36 presenze, 12 gol e 2 assist. Ma se c’è qualcuno che si è totalmente innamorato di lui è mister Giampaolo, anche e soprattutto per quel lavoro in fase difensiva d’importanza capitale per il gioco di questa Sampdoria. E anche se l’età avanza, grazie alla sua attitudine al lavoro di squadra, alla sua fase di copertura ed al ritrovato feeling con il gol, possiamo certamente definire Quagliarella come uno dei punti fermi dell’attacco doriano.

Caprari

GIANLUCA CAPRARI

Di origini romane, Gianluca Caprari giunge alla Sampdoria nella tanto discussa trattativa che ha visto arrivare Milan Skriniar a Milano, sponda nerazzurra. La sua passata stagione a Pescara può sembrare non essere stata all’altezza delle aspettative, con i suoi 9 gol, 2 assist e 2 rigori sbagliati, ma, prima di giudicarla, andrebbe analizzata a dovere. Infatti Caprari ha segnato poco nonostante fosse il giocatore di punta dell’attacco prima di Massimo Oddo e poi di Zdenek Zeman, ma bisogna anche ricordare che è stato spesso costretto a giocare fuori ruolo e in una squadra che, sia con il tecnico abbruzzese che con il tecnico boemo, non si è mai dimostrata all’altezza della massima serie. Dunque, con la sua rapidità e con le sue doti balistiche, è chiamato a dimostrare di non essere una delle tante belle speranze mai esplose e a mettere in difficoltà le scelte del tecnico doriano.

Udinese Calcio v Empoli FC - Serie A

DUVAN ZAPATA

Il colombiano classe ’91 giunge da Napoli dopo aver giocato due anni in prestito ad Udine. La passata stagione non è certo stata delle più brillanti: 10 i gol e 5 gli assist fatti su 38 partite disputate, non certamente pochi, ma troppo incostante nell’arco dell’intera stagione e la sua media voto di 5.88 ne è la testimonianza. Arriva alla Sampdoria anche per riscattarsi. Si tratta, infatti, di un giocatore che grazie alle sue caratteristiche fisiche e tecniche (per saperne di più: Duvan Zapata alla Sampdoria, cosa cambia al fantacalcio?) può giocare in coppia sia con Quagliarella che con Caprari e se dovesse essere trovare l’ambiente giusto per rigenerarsi, potrebbe anche prendersi una maglia da titolare senza grandi difficoltà.

IN CONCLUSIONE, CHI PUNTARE?

Sono dunque in tre per due maglie. Perché Ramirez alle spalle delle due punte sembra essere un punto fermo dal quale Giampaolo non vuole discostarsi. Uno deve lasciare spazio agli altri due quindi. Premesso che la sensazione è che comunque andranno quasi sempre tutti e tre a voto quando a disposizione, noi pensiamo che sulla carta il maggiore indiziato a partire fuori sia Caprari. Questo perché Quagliarella sembra quasi intoccabile e finché la tenuta fisica lo supporterà avrà una maglia da titolare. Al suo fianco crediamo che nei pensieri di Giampaolo ci sia quello di adattare il colombiano a fare la spalla dell’attaccante partenopeo. Dunque Quagliarella-Zapata coppia titolare, con Caprari pronto a mettere in difficoltà il mister ed a sfruttare le sue diverse qualità tecniche e di velocità rispetto agli altri due. Ecco perché se cercate titolarità la scelta migliore non può che essere Quagliarella. Che da rigorista poi ha sempre quel quid in più. Potete pensare invece a Zapata se avete fiducia in lui e volete provare a scommettere sul suo riscatto. Caprari a questo punto appare un gradino dietro gli altri due, ma proprio per questo forse sarà il più sottovalutato in sede d’asta, e potreste decidere di prenderlo scommettendo sulla sua unicità tecnica in rosa e sulle possibili difficoltà di Zapata ad adattarsi ad un gioco che non è esattamente nelle sue corde. Come sempre al fantacalcio dunque provate a leggere bene l’asta ed i suoi momenti. Noi vi abbiamo provato ad offrire un quadro più completo possibile sui tre giocatori e sui loro possibili impieghi in questo tridente. Ma al momento della chiamata solo voi potete sapere se sarà il caso di rilanciare o meno.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy