gazzanet

Fantacalcio Roma, ecco Reynolds: come gestire i terzini giallorossi?

Fonseca ha finalmente a disposizione il sostituto di Karsdorp

Mauro Maccioni

"La Roma chiude per Reynolds e si accaparra un terzino dalle grossissime potenzialità. Dopo l'incontro con Dzeko, l'americano è pronto ad entrare nelle gerarchie di Fonseca e lotterà con Karsdorp: chi avrà la meglio?

NUOVO ACQUISTO

"Reynolds è stato a lungo oggetto di mercato delle italiane, con la Juventus che lo stava monitorando ed era pronto a cederlo a titolo temporaneo al Benevento. La Roma, però, non si è trovata d'accordo e ha deciso di affondare per l'ex Dallas. Per lui, prestito oneroso di sei mesi per 100mila euro, con obbligo fissato a 6,75 milioni in caso di raggiungimento di determinate condizioni. L'americano ha svolto le visite e ha messo la firma sul contratto, per poi mettersi subito a disposizione di Fonseca. Non parte titolare, questo va chiarito subito: è un 2001 dalle grosse potenzialità ma che arriva dalla MLS, non proprio il migliore dei campionati. E all'asta?

RIPARAZIONE

"All'asta di riparazione è legittimo tentare l'acquisto, specie se già si ha in rosa Karsdorp. Come detto, il terzino ex Dallas ha grandi potenzialità ma non parte titolare. La MLS ha ritmi e tattiche completamente differenti dalla Serie A e lanciare nella mischia il 2001 potrebbe essere un rischio troppo grande. Certo, Karsdorp non è un terzino insostituibile ed è stato spesso soggetto ad infortuni che ne hanno minato la continuità. In quest'ottica Reynolds potrebbe essere un innesto interessante. Se si cerca un voto sicuro bisogna guardare altrove: anche se in futuro potrebbe diventarlo, allo stato attuale il titolare è l'olandese. Titolare, sì, ma non intoccabile, con Reynolds che sicuramente avrà il suo spazio. Se si ha già Karsdorp, puntare su Reynolds potrebbe essere una scelta azzeccata che garantirebbe di avere sempre a disposizione il terzino destro della Roma, con qualche possibilità di avere bonus, specie dal secondo, che spesso ha giocato più avanzato. Altrimenti, forse è meglio puntare su qualche altro nome. Reynolds, comunque, resta una scommessa che aumenta di appetibilità in leghe numerose con discreto numero di partecipati. Le condizioni sono dettate: se ci sono tutte, allora non si sbaglia.

La Roma chiude l'acquisto del terzino a poche ore dalla fine del mercato. Adesso Fonseca ha la possibilità di effettuare qualche rotazione in più e di combattere l'emergenza, e Reynolds, dal canto suo, vuole dimostrare di non essere una promessa solo sulla carta. La parola passa al campo.

tutte le notizie di