Fantacalcio Napoli, Gattuso prepara il doppio modulo contro il Milan

Restano da slegare gli ultimi dubbi di formazione, in particolare a centrocampo.

di Mauro Maccioni

Il Napoli si prepara a una sfida importantissima, quella con il Milan di domenica. E Gattuso, tra le tante certezze, deve ancora risolvere qualche dubbio di formazione. Ma dalla sua ha la consapevolezza di avere una squadra forte e, soprattutto, capace di adattarsi: quali saranno le scelte definitive?

DOPPIO MODULO

Un punto di partenza importante è la consapevolezza e Gattuso, che ha vinto tanto, lo sa bene: al Napoli non manca di certo questa caratteristica. I partenopei sono consapevolmente forti e sanno di poter far male a tutti, Milan compreso. Gattuso, invece, è consapevole di non doversi per forza fossilizzare su un solo modulo, come se gli azzurri fossero una sorta di giubbotto double face adatto ad affrontare anche le condizioni più fredde.

4-3-3 o 4-2-3-1, dunque, cambia poco. O meglio, cambia tanto, ma i giocatori sanno seguire le indicazioni e fare bene in qualunque caso. La doppia presenza di Osimhen e Mertens impone sempre una linea di tre trequartisti, con Lozano (che se la gioca con Politano) e Insigne sulle fasce, mentre il supporto della difesa è affidato a Bakayoko. Fabiàn Ruiz, ovviamente, gestisce il gioco dall’alto dei suoi piedi delicati. Ma l’infortunio del nigeriano cambia i piani, spostando Mertens nel ruolo che lo ha consacrato. Come cambia, dunque, il Napoli?

BALLOTTAGGIO ELMAS-ZIELINSKY, POSSIBILITA’ DEMME

In vista del Milan, Gattuso fa i conti con le possibili soluzioni. Il passaggio al 4-3-3, già usato a Parma – Osimhen non giocava -, è una soluzione vagliabile, ma impone un cambiamento nel centrocampo. Con Mertens che abbandona il ruolo di trequartista, il nome del sostituto uscirà dalla lotta tra Elmas e Zielinsky. Il macedone è molto apprezzato da Gattuso, che però conosce bene le qualità di Zielinsky, finalmente in ripresa dopo un periodo rovinato dalla positività al Covid. Anche Elmas è stato colpito, ma ha recuperato molto più in fretta e, per questo, è in vantaggio sul compagno, che ha comunque giocato 71′ in Nazionale dimostrando di poter reggere il ritmo di gara.

Resta da capire dove verrà posizionato il vincitore della maglia titolare: dietro Mertens o come mezzala nel centrocampo a tre? Molto più probabile la seconda opzione, con un ritorno di Gattuso al suo adorato 4-3-3. In mediana è sfida aperta tra Bakayoko e Demme. Il primo ha appena superato un’influenza e vuole esserci contro il suo ex Milan, ma Demme, che si è allenato molto bene durante la sosta, scalpita per un’occasione importante. Per ultimo, da sottolineare la presenza di Meret tra i pali, con Ospina alle prese con un fastidio fisico.

Ancora tanti dubbi, dunque, che impongono un particolare occhio di riguardo: Gattuso ragiona, i fantallenatori cercano di anticipare le sue mosse.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy