Fantacalcio: i 10 giocatori che rischiano il cambio ruolo nel listone!

Fantacalcio: i 10 giocatori che rischiano il cambio ruolo nel listone!

Vediamo insieme i possibili cambiamenti di ruolo nel listone che verrà!

di Alessio Ambrosino, @aleambrosini

Petagna listato difensore? No, non esageriamo, è una battuta (ben motivata dalle statistiche però). Ma sono tanti i giocatori che si sono distinti in questa stagione in diverse zone di campo rispetto al loro ruolo fantacalcistico. E che quindi per la prossima stagione, se dovessero restare nel nostro campionato, potrebbero veder mutata la propria posizione nel “listone” estivo. Scopriamo allora insieme quali potrebbero essere i maggiori indiziati al cambio di ruolo!

N.B: per la collocazione dei ruoli, si intendono le quotazioni della redazione Gazzetta dello Sport


FANTACALCIO: I 10 GIOCATORI CHE RISCHIANO IL CAMBIO RUOLO

Iniziamo dalla difesa, da dove in questa stagione sono arrivati bonus a profusione. In particolare dall’Atalanta: Andrea Conti è stato il difensore con la miglior fantamedia del campionato, il vero e proprio top del reparto. Se dovesse restare a Bergamo, attenzione: un suo passaggio tra i centrocampisti non sarebbe poi così ingiustificato, considerando che il collega dell’altra fascia, Spinazzola, è stato listato tra i giocatori del reparto mediano (addirittura trequartista). Un percorso che potrebbe verificarsi anche all’inverso, con lo stesso Spinazzola che potrebbe arretrare la sua posizione fantacalcistica tra i difensori: ed è forse questa l’ipotesi che ha maggiori probabilità di verificarsi, rispetto alla prima. Sempre restando nel reparto difensivo, quello che doveva essere il super top di difesa, lo sfortunatissimo Florenzi, potrebbe abbandonare il reparto arretrato dopo una sola stagione: staremo a vedere, anche se sembra difficile immaginare un suo ritorno immediato tra i centrocampisti.

Anche a centrocampo c’è chi rischia il cambio ruolo. In particolare i due centrocampisti fantacalcisticamente migliori del campionato, ossia Dries Mertens e il Papu Gomez: se per il primo il passaggio tra le fila degli attaccanti appare scontato, occhio all’argentino. Molto potrebbe dipendere dalla sua prossima squadra: in caso di permanenza a Bergamo, dove gioca stabilmente come attaccante, vederlo nel reparto avanzato non sarebbe poi così sbagliato. Se invece dovesse cambiare club, approdando in una big, il discorso potrebbe cambiare, facendolo restare quindi tra i giocatori in mediana. Sempre fra i centrocampisti, anche se di minore rilevanza, quasi ovvio il passaggio in difesa per Jacopo Sala della Sampdoria, che quest’anno ha giocato tutta la stagione come terzino.

Infine sono ben quattro i giocatori in attacco che al 99% vedranno modificato il proprio ruolo fantacalcistico, venendo così arretrati a centrocampo. Due vengono dalla Fiorentina: Federico Chiesa è stata una delle poche note positive della stagione viola, un suo cambio di posizione è pressoché certo. Anche per Josip Ilicic (sempre che resti in Italia) dovrebbe profilarsi il ritorno tra i centrocampisti, dopo una annata (deludente) tra i centravanti. Chiudiamo questa rassegna con due nomi non certo di grido, ma che nella fase finale della stagione hanno trovato il loro spazio. Nalini del Crotone è l’uomo della salvezza: doppietta e addirittura uno strepitoso 9 in pagella per lui sulla Gazzetta dello Sport, l’eroe della serata pitagorica. Gioca stabilmente come quarto di centrocampo, questo induce a pensare  ad un cambiamento di ruolo. Infine citiamo Luis Alberto, oggetto misterioso della Lazio per buona parte del campionato, ma che ha messo in luce qualità tecniche più che valide, guadagnandosi la riconferma: anche per lui lo attende una quotazione da centrocampista.

Le sorprese al listone estivo non mancano mai: quale sarà quella del prossimo anno? Due mesi circa e lo scopriremo!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy