Fantacalcio, 5 difensori per la 2a giornata: certezza Acerbi, chance per Lucioni

Fantacalcio, 5 difensori per la 2a giornata: certezza Acerbi, chance per Lucioni

Secondo turno di campionato ed ecco i 5 difensori su cui puntare al fantacalcio!

di Francesco Spadano, @francespadano

SFIDA LA REDAZIONE DI FANTAMAGAZINE SU MAGIC
Crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport!

La seconda giornata della stagione 2019/20 inizia con l’anticipo di venerdi tra Bologna e Spal e vedrà diversi match di alto livello come Juventus-Napoli e il derby di Roma. Vediamo insieme i 5 difensori del listone della Gazzetta dello Sport, da schierare in questo secondo turno della nuova stagione.

FANTACALCIO, 5 DIFENSORI PER LA 2a GIORNATA


Takehiro Tomiyasu (Bologna-Spal)

Ottimo esordio in Verona-Bologna per il difensore giapponese. Schierato terzino destro ha fatto bene nel primo match di Serie A dove è parso attivo, pulito negli interventi e lucido nelle scelte difensive e offensive. Reduce da un 6,5 in pagella potete puntare su Tomiyasu nel secondo turno di campionato.


Troost-Ekong (Udinese-Parma)

Buonissima prestazione del centrale nigeriano in Udinese-Milan. Fermato Piatek può confermarsi anche nel match casalingo contro il Parma: magari è difficile aspettarsi bonus da Troost-Ekong, ma è lecito aspettarsi un buon voto, magari in ottica modificatore.


Francesco Acerbi (Lazio-Roma)

Il centrale della Lazio guiderà, dopo aver recuperato dal leggero problema fisico durante Sampdoria-Lazio, la difesa biancoceleste nel derby romano. Giocatore affidabile e spesso pericoloso in avanti, Acerbi può essere schierato anche nel delicatissimo match di domenica, contro un avversario di alto profilo come Dzeko.


Fabio Lucioni (Lecce – Hellas Verona)

Lucioni guiderà la difesa leccese nella sfida salvezza contro il Verona. Visto l’avversario di tutt’altro rango rispetto all’Inter, in questo match potrebbe venirne fuori con una belle prestazione. Rischio malus sempre possibile per lui, visto il carattere, ma l’avversario è alla portata per i salentini e le possibilità di un buon voto, utile anche per il modificatore, sono alte.


Gian Marco Ferrari (Sassuolo-Sampdoria)

Ferrari è un ex della partita e ci terrà a far bene contro la sua vecchia squadra. Dovrà, però vedersela, contro il capocannoniere della scorsa stagione e il compito non sarà a agevole. Il difensore neroverde è abituato, però, a regalare qualche gioia ai suoi fantallenatori, grazie alle sue incursioni in area avversaria su angoli e punizioni. Potrebbe sfruttare la non perfetta sincronia del reparto difensivo blucerchiato, stando a quanto visto nella prima giornata.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy