Fantacalcio 2018-2019, tiriamo le somme: la Top 5 dei difensori

Fantacalcio 2018-2019, tiriamo le somme: la Top 5 dei difensori

Tra volti nuovi e rendimenti estremamente al di sopra delle aspettative, la stagione appena conclusa non ha di certo lasciato a desiderare: vediamo insieme i migliori difensori.

di Giuseppe Ronco
Fantacalcio 2018-2019, tiriamo le somme: la top 5 dei difensori

Il modificatore può essere un’arma letale e una carta vincente in moltissime circostanze, ed è per questo importantissimo indovinare le scommesse giuste e cercare di garantirsi un top di reparto. Per sintetizzare la stagione appena conclusa in vista della prossima, abbiamo cercato i difensori dal rendimento migliore e maggiormente al di sopra delle aspettative tra quelli con più di venti presenze: vediamoli insieme.

FANTACALCIO, I 5 DIFENSORI TOP

TURIN, ITALY - MAY 19: Giorgio Chiellini of Juventus celebrates during the awards ceremony after winning the Serie A Championship during the Serie A match between Juventus and Atalanta BC on May 19, 2019 in Turin, Italy. (Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images)

    Giorgio Chiellini, Juventus
(MV 6.39, Gazzetta dello Sport)

Iniziamo dai fuoriclasse, e tra essi non può che esserci lui: top indiscusso di reparto, Chiellini rientra a pieno titolo tra i migliori difensori in circolazione. Non è un caso che senza di lui in campo la Juventus ha collezionato le sue sconfitte più significative: granitico, ai limiti dell’impenetrabile, un totem assoluto per i bianconeri e per le vostre fantasquadre.


FERRARA, ITALY - MAY 12: Kalidou Koulibaly of Napoli during the Serie A match between Spal and SSC Napoli at Stadio Paolo Mazza on May 12, 2019 in Ferrara, Italy. (Photo by SSC NAPOLI/SSC NAPOLI via Getty Images)

       Kalidou Koulibaly, Napoli
(MV 6.35, Gazzetta dello Sport)

A seguire un’altra illustrissima presenza: Koulibaly ha guidato per un altro anno con esperienza ed eleganza il reparto arretrato dei partenopei e le difese di moltissime fantasquadre. Media voto pazzesca, colonna portante da modificatore, l’unica “pecca” è l’essere passato dai 5 gol stagionali dell’annata passata agli appena due di questo campionato. Ma se con due sole reti (tra l’altro tutte in un’unica gara) metti su quella media lì, tanto di cappello: se non è un primo slot lui, allora chi?!?


TURIN, ITALY - APRIL 28: Armando Izzo of Torino FC celebrates victory at the end of the Serie A match between Torino FC and AC Milan at Stadio Olimpico di Torino on April 28, 2019 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

     Armando Izzo, Torino
(MV 6.36, Gazzetta dello Sport)

Qui iniziamo con le vere e proprie sorprese, e Izzo è forse la più schiacciante: appena 5.91 e una sola rete nella passata stagione, si è preso la difesa del Torino sulle spalle portando la squadra fino al settimo posto. Il risultato? Ben 4 reti e una media migliorata praticamente di mezzo voto, Izzo è stato devastante e decisivo per il modificatore e non, soprattutto alla luce del fatto che per accaparrarselo all’asta non vi sarete sprecati più di tanto.


BERGAMO, ITALY - APRIL 29: Gianluca Mancini of Atalanta BC in action during the Serie A match between Atalanta BC and Udinese at Stadio Atleti Azzurri d'Italia on April 29, 2019 in Bergamo, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

       Gianluca Mancini, Atalanta
(MV 6.24, Gazzetta dello Sport)

Altro vero e proprio crack, partito indietrissimo come settimo/ottavo slot scommessa, per rendimento e propensione al bonus si è attestato a tutti gli effetti come top di reparto: 5 reti e un assist impreziosiscono una Media Voto da modificatore. E se a questo aggiungiamo il prezzo irrisorio a cui lo avete acquistato ad agosto, il quadro è completo: vera e propria arma in più al Fantacalcio e l’ennesimo odore di plusvalenza per la società di Percassi.


      Cristian Ansaldi, Torino
(MV 6.31, Gazzetta dello Sport)

Indecisi fino all’ultimo tra lui e Kolarov, alla fine abbiamo scelto lui per continuità e Media Voto. Al soglio dei 32 anni, Ansaldi ha raggiunto una maturità calcistica e tecnica che solo un anno fa (in cui racimolò una Media Voto di 5.96 e soltanto una rete) pareva impensabile. Esterno, mezzala, per la sua duttilità ha conquistato Mazzarri e un posto fisso nelle vostre formazioni, che lui ha ripagato con tre reti e due assist a condire una Media Voto altissima: vero e proprio valore aggiunto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy