Duel 10a giornata – Acerbi vs Manolas, chi scegliere al Fantacalcio?

Duel 10a giornata – Acerbi vs Manolas, chi scegliere al Fantacalcio?

La redazione Fantamagazine ripropone la rubrica che mette a confronto i top players della Serie A. In un Sassuolo vs Roma che promette spettacolo, spicca la sfida tra due giganti del reparto arretrato, questo il nostro sudato verdetto!

di Daniele Cravino

Fantallenatori d’Italia, non è tempo per rilassarvi. Archiviata una 9a giornata ricchissima di +3, comincia inesorabile il conto alla rovescia verso l’attesissimo turno infrasettimanale valido per la 10a di Serie A: è già ora di disegnare l’undici titolare a cui affidare il destino della vostra fantasquadra. Siete consumati dai soliti dubbi amletici last-minute? Non strappatevi i capelli, Fantamagazine non vi lascia soli nel momento critico della settimana. Riecco Duel, la rubrica che propone i ballottaggi più intriganti tra le icone del nostro campionato. A questo giro, occhi puntati su due leaders assoluti della difesa: Acerbi vs Manolas, voi su chi puntate?

FRANCESCO ACERBI, UN TOP DI REPARTO SULLA VIA EMILIA

US Sassuolo v Genoa CFC - Serie ANel mutabile panorama fantacalcistico, i difensori che si possono schierare ad occhi bendati, in casa o in trasferta e contro qualsiasi avversario, si contano sulle dita di una mano e per questo valgono oro colato. Uno di loro è senza ombra di dubbio Francesco Acerbi, centrale titolarissimo dell’undici di mister Di Francesco e pupillo incontrastato di migliaia di fantallenatori. Fisico prestante, abile in marcatura, rapido, dominante nel gioco aereo e una mina vagante sulle palle inattive in area avversaria: queste le caratteristiche che rendono il difensore neroverde uno dei migliori interpreti del suo ruolo, insieme ad una martellante costanza di rendimento. Ma non vi chiediamo di fidarvi ciecamente delle nostre valutazioni, snoccioliamo i freddi numeri che tanto piacciono al popolo dei fanta-pragmatici: dopo una gloriosa annata chiusa con 35 presenze, 4 gol, 3 ammonizioni, Mv 6.17, FM 6.46, le cifre di questa prima parte di stagione recitano 9 presenze, 1 gol, 1 ammonizione, Mv 6.22, FM 6.50. Il fatto che rende Acerbi un prospetto di cosi alto profilo è che i suoi straordinari exploit non sono indissolubilmente legati alle (altalenanti) prestazioni della sua squadra ed alle bizze umorali di una difesa non certo imperforabile: il difensore di Di Francesco cade sempre in piedi, sia nella buona che nella cattiva sorte del Sassuolo, timbrando puntuale l’immancabile sufficienza. Cosa aspettarsi, quindi, al cospetto del frizzante attacco giallorosso guidato da un Dzeko in forma a dir poco straripante? Sicuramente una battaglia all’ultimo tackle, ed una serata dalle forti emozioni.

KOSTAS MANOLAS, UN GLADIATORE GRECO ALL’OLIMPICO

E’ opinione condivisa dagli addetti ai lavori che non si vince lo Scudetto senza un leader difensivo di livello internazionale, un top player a cui non manchino esuberanza fisica, una buona tecnica,  grandi qualità nel gioco aereo ed il carisma necessario per guidare i compagni e gestire il reparto con tempismo ed efficacia. La AS Roma v Udinese Calcio - Serie ARoma di Spalletti annovera tra le sue fila un giocatore di questo calibro, che risponde al nome di Kostas Manolas. Il centrale greco ha dimostrato, nelle ultime due stagioni, di essere in una fase di crescita vertiginosa in termini di sicurezza e personalità, non stupisce quindi il reiterato corteggiamento delle grandi squadre europee durante l’ultima sessione di mercato estivo. Manolas non si è lasciato sedurre dalle sirene del calciomercato e la società giallorossa è riuscita a blindarlo, trasformandolo in una delle colonne indiscusse del progetto Spalletti. Uno sguardo rapido al suo mostruoso rendimento: 37 presenze, 2 gol, 2 assist, 7 ammonizioni, Mv 6.16, FM 6.23 nell’annata passata,  9 presenze, 1 gol, 2 ammonizioni, Mv 6.39, FM 6.61 in questo primo scorcio di campionato. Un’assoluta sicurezza, sul campo e al fantacalcio, soprattutto considerando che l’ex Olympiakos si esalta, con agghiacciante puntualità, nelle grandi partite e contro avversari di spessore: il Sassuolo non è certo la Juventus, ma la squadra di Di Francesco è un cliente molto ostico tra le mure amiche ed esprime un calcio offensivo sempre spumeggiante. Ci vorrà un Manolas versione condottiero per blindare la difesa giallorossa, timbrare una prestazione positiva e fare godere i tanti fantacalcisti sparsi per tutto lo Stivale che ne hanno fatto una pedina insostituibile della propria fantasquadra.

ACERBI VS MANOLAS: IL VERDETTO DELLA REDAZIONE FANTAMAGAZINE

Tutte le carte sono in tavola, è l’ora di emettere l’atteso verdetto. Rullo di tamburi, the winner is…

Kostas Manolas!!!

AS Roma v FC Internazionale - Serie A
Sfida sul filo del rasoio, come da perfetta tradizione, e sentenza decisa da leggere sfumature. Seppur consci del valore inestimabile di Acerbi in chiave fantacalcio, la redazione Fantamagazine esprime una risicatissima preferenza a favore del gladiatore romanista. Queste le ragioni che hanno fatto pendere la bilancia verso Kostas Manolas: il trend di crescita esponenziale mostrato dal giocatore nelle ultime due stagioni, la sua capacità di esaltarsi contro avversari di alto livello, la stanchezza evidenziata dal Sassuolo nelle ultime apparizioni, la superiorità dell’attacco giallorosso (Dzeko e Salah sugli scudi) rispetto al (seppur insidioso) tridente neroverde, la fragilità del reparto difensivo di Di Francesco (che ha concesso gol a raffica nell’ultimo periodo, in campionato ed in Europa League).

Bastian contrario: Le voci fuori dal coro, che propendono invece a favore di Francesco Acerbi, pongono l’accento sulla sua straordinaria costanza di rendimento, sulla sua pericolosità in chiave offensiva, sul fattore campo (Sassuolo dominante tra le mura amiche e Roma non sempre convincente in trasferta), sul gioco marcatamente offensivo promosso dall’allenatore dei padroni di casa e sulla voglia matta di mettersi in mostra dei talenti ex Roma (Pellegrini e Politano su tutti).

La redazione Fantamagazine si è espressa, ora tocca a voi: appuntamento a mercoledi sera, nella bolgia del Mapei Stadium di Sassuolo, per il verdetto finale del campo. Sarà Acerbi a mettere Dzeko e compagni al guinzaglio, o Manolas, invece, a frustrare gli assalti del fantasioso tridente di Di Francesco? Mettetevi comodi, si prospetta una lotta tra titani.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy