Defrel e Matri: come gestire la coppia del Sassuolo al Fantacalcio

Defrel e Matri: come gestire la coppia del Sassuolo al Fantacalcio

Qualche consiglio su come usare le due punte centrali del Sassuolo.

di Niccolò Villani, @WillyBlueEyes

Il mercato è finito, e Grégoire Defrel alla fine è rimasto al Sassuolo, nonostante gli assalti della Roma. Nell’ultimo mese, però, Matri è stato abile a sfruttare il periodo negativo del francese, dovuto a qualche problema fisico e probabilmente, come confermato dallo stesso Di Francesco, proprio alle distrazioni del calciomercato. La punta ex Milan e Juventus ha messo a segno due doppiette, rispettivamente contro Palermo e Pescara, e ha giocato titolare anche contro la Juventus. Ma ora, a mercato chiuso, come verranno gestiti i due?

DEFREL E MATRI: GERARCHIE

Partiamo con un presupposto: per noi il titolare rimarrà Defrel, e per una serie di valide ragioni. A mercato chiuso, lui tornerà a concentrarsi sulla squadra, come ha fatto nei primi 4 mesi di stagione. Inoltre, ha delle caratteristiche uniche, che gli permettono di essere meno prevedibile di Matri, e tutto ciò lo porta ad essere particolarmente apprezzato da Di Francesco. Infine, è probabile che Defrel venga ceduto a fine stagione, e il Sassuolo vorrà valorizzarlo il più possibile per venderlo ad una cifra importante nella sessione estiva di mercato. Tuttavia, è importante sottolineare come Matri abbia sicuramente scalato posizioni, dimostrandosi in crescita in termini di condizione e qualità. Di conseguenza, Defrel resterà il titolare, ma Matri potrebbe entrare più volte a gara in corso, oltre che giocare qualche partita in più dall’inizio rispetto al girone d’andata. A questo bisogna aggiungere che Di Francesco, nell’ultimo periodo, ha spesso adottato un nuovo modulo, il 4-2-3-1, con entrambi i giocatori in campo: Matri da punta e Defrel da trequartista. Quindi, è molto probabile che entrambi possano garantire il voto quasi sempre da qui a fine stagione, e questa è un’indicazione che vale anche per chi ha solo uno dei due attaccanti. Ovviamente, soprattutto in questo ultimo caso, il problema non sarà tanto il rischio di non avere il voto, quanto capire chi effettivamente partirà titolare. La speranza è che Di Francesco possa esporsi nelle conferenze stampa pre-partita, dando qualche indicazione a riguardo.

DEFREL E MATRI: BONUS

Risulta difficile stabilire un numero effettivo di bonus che potrà portare la coppia, e quindi ci affidiamo ai dati in nostro possesso fino ad ora: 11 goal (6 Defrel e 5 Matri) in 22 partite; media di 1 goal ogni 2 gare. La base su cui partire è quindi buona, e secondo noi potrà tranquillamente migliorare. Purtroppo, già sarà difficile capire chi giocherà titolare, figuriamoci scegliere colui che segnerà. Potrebbe capitare che schieriate il titolare, ma che a segnare sia il subentrante. Oppure potrebbe accadere che colui che credevate partisse titolare, invece cominci dalla panchina, entrando a gara in corso e prendendo voto, e togliendo la possibilità all’altro, che magari aveva pure segnato, di subentrare. Quindi la gestione della coppia potrebbe essere difficile in questo senso. Ogni giornata avrete, probabilmente, sia un’alta possibilità di avere un bonus da uno dei due, che un alto rischio di perderlo. Dovrete essere bravi, e fortunati, ad scegliere quello giusto ogni giornata.

DEFREL E MATRI: CONSIGLIO FINALE

In leghe da 8 giocatori in su, il primo suggerimento è di dare un’occhiata alla vostra lista svincolati. Il mercato di Serie A, in questa sessione invernale, è stato piuttosto povero. Di conseguenza, molte leghe non avranno tanto da offrire tra gli attaccanti. Se così dovesse essere, il consiglio è di tenere la coppia. E’ vero che sarà difficile la gestione, ma meglio rischiare di perdere un bonus piuttosto che non averne proprio. Se invece doveste averne in rosa solo uno, il consiglio è: se avete Defrel tenetelo senza dubbio. Se invece avete Matri, vale il discorso appena fatto per la coppia: la lista svincolati non offre molto? Allora rimanete con lui. Tanto il voto, anche da subentrante, ve lo darà spessissimo; ed è meglio un giocatore che magari non gioca sempre titolare ma può segnare, rispetto ad uno titolare ma che non vi porta bonus. Invece, in leghe meno numerose, è più forte l’invito a dare un’occhiata alla lista svincolati, che potrebbe offrire qualcosa in più. Se così non dovesse essere, vale il discorso appena fatto per le altre leghe. Matri e Defrel, problemi di abbondanza,  ma di quelli che è bello avere.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy