De Vrij infortunato, come giocherà la difesa della Lazio senza l’olandese?

De Vrij infortunato, come giocherà la difesa della Lazio senza l’olandese?

A chi toccherà sostituire De Vrij? Facciamo chiarezza sulla difesa laziale

di Stefano Civini

Ancora un infortunio per Pioli, e stavolta a venir colpito è il reparto apparso più in difficoltà in queste prime uscite, la difesa. A farne le spese il miglior difensore laziale, De Vrij, che ha accusato un problema al ginocchio durante la partita con la sua nazionale, e sulla cui situazione vi stiamo tenendo aggiornati costantemente. La domanda che sorge spontanea a chi possiede gli altri difensori biancocelesti, o a chi ancora deve fare l’asta, è quella riguardante la disposizione della linea arretrata della Lazio senza l’olandese.

Come verrà disposta ora la difesa della Lazio?

Le soluzioni per sopperire all’assenza di De Vrij non mancano a Pioli, quello che preoccupa veramente è la scarsa tenuta della difesa vista fino ad ora e che senza l’olandese potrebbe peggiorare ulteriormente. Nell’ultima conferenza stampa il mister aveva speso belle parole per Hoedt, definendolo come il più pronto per giocare tra i nuovi arrivi. Il nazionale under 21 olandese è reduce da un precampionato poco incoraggiante, ma dopo un fisiologico periodo di ambientamento potrebbe aver raggiunto un livello di intesa con i compagni tale da convincere Pioli a farlo debuttare in partite ufficiali. L’unica, ma significativa, controindicazione potrebbe essere rappresentata dalla scarsa esperienza di Hoedt col calcio italiano, per cui Pioli potrebbe preferire affidarsi a un giocatore più esperto come Mauricio in un momento di scarsa forma di tutta la difesa. Il brasiliano ha però mostrato tutte le sue lacune in questo inizio di stagione, rendendosi protagonista di diversi episodi negativi. In questa situazione di emergenza potrebbe spuntare un’altra soluzione, ovvero l’accentramento di Radu con l’arretramento di Lulic sulla linea di difesa. Soluzione però poco praticabile, il rumeno sta giocando male da parecchio tempo nel suo ruolo naturale di terzino, figuriamoci come potrebbe comportarsi da centrale.
In definitiva, nella difesa della Lazio, in assenza di de Vrij, il più sicuro del posto è l’argentino Gentiletti, mentre al suo fianco si apre un ballottaggio molto serrato tra Hoedt e Mauricio, con l’olandese forse leggermente favorito sul brasiliano. Toccherà poi a lui mostrare il suo valore e convincere Pioli a continuare a schierarlo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy