Consigli Fantaeuropeo – Belgio, la scheda squadra: consigliati e probabili formazioni

Consigli Fantaeuropeo – Belgio, la scheda squadra: consigliati e probabili formazioni

La scheda del Belgio, con probabili formazioni, consigliati, sorprese e segreti per il FantaEuropeo

di Mauro Miani, @mauromiani90

Direttamente dal cuore del forum Gruppo Esperti Fantacalcio, la scheda squadra del Belgio con consigli per il FantaEuropeo, probabili formazioni, possibili sorprese, nomi da evitare e annotazioni tattiche. Le più dettagliate risorse per il FantaEuropeo, a vostra disposizione su Fantamagazine.

La scheda, nella sua versione estesa, la trovate sul Forum -> qui.

CONSIGLI FANTAEUROPEO 2016 – BELGIO, PROBABILE FORMAZIONE E CONVOCATI

Belgio (4-2-3-1): Courtois – Alderweireld, Denayer, Vermaelen, Vertonghen – Witsel, Naingollan – De Bruyne, Fellaini, Hazard – R. Lukaku

Di seguito i convocati:

PORTIERI: Thibault Courtois (Chelsea), Simon Mignolet (Liverpool), Jean-Francois Gillet (Mechelen);

DIFENSORI: Toby Alderweireld (Tottenham), Jan Vertonghen (Tottenham), Jason Denayer (Galatasaray), Laurent Ciman (Montréal Impact), Christian Kabasele (Genk), Thomas Meunier (Bruges), Jordan Lukaku (Ostenda), Thomas Vermaelen (Barcellona);

CENTROCAMPISTI: Moussa Dembele (Tottenham), Marouane Fellaini (Manchester United), Axel Witsel (Zenit St. Pietroburgo), Radja Naingollan (Roma);

ATTACCANTI: Michy Batshuayi (Marsiglia), Christian Benteke (Liverpool), Divock Origi (Liverpool), Yannick Carrasco (Atletico Madrid), Kevin De Bruyne (Manchester City), Eden Hazard (Chelsea), Romelu Lukaku (Everton), Dries Mertens (Napoli)

BELGIO, ANNOTAZIONI TATTICHE

– In porta  Titolarissimo sarà Thibaut Courtois, portiere del Chelsea ed uno dei migliori in circolazione nonostante i soli 24 anni. Il secondo portiere sarà Simon Mignolet titolare nel Liverpool mentre il terzo sarà Jean-Francois Gillet vecchia conoscenza della serie A.

– In difesa Pur non disponendo di terzini propriamente di ruolo, il Belgio si schiera sempre con una difesa a 4: sulle fasce adattati al ruolo di terzino ci saranno a destra Toby Alderweireld, autore di un’ottima stagione al Tottenham mentre a sinistra il compagno di club Jan Vertonghen.
In mezzo alla difesa verrà data fiducia al 20enne Jason Denayer, e a Thomas Vermaelen nonostante le pochissime presenze stagionali con il Barcellona.

– Il centrocampo  Nel 4-2-3-1 di Wilmots sicuro del posto davanti alla difesa è Axel Witsel in forza allo Zenit ed ogni estate nel mirino di numerosi club, mentre ad affiancarlo dovrebbe esserci il romanista Radja Naingollan autore di una grandissima stagione.

La stella della squadra Eden Hazard agirà, al solito, largo a sinistra, mentre a destra ci sarà Kevin De Bruyne. Come trequartista dovrebbe agire Marouane Fellaini in grado di aiutare sia in fase difensiva sia rendersi pericoloso con i suoi inserimenti. Nel caso Wilmots voglia una disposizione più offensiva potrebbe inserire a destra uno tra Dries Mertens e Yannick Carrasco con il giocatore del Napoli leggermente in vantaggio. In questo caso De Bruyne giocherebbe sulla trequarti con Fellaini in panchina.

– In attacco Per il ruolo di unica punta ci sarà parecchia incertezza visto che ci sono tre giocatori per il posto. Nelle 10 gare di qualificazione Wilmots ha di fatto diviso equamente le presenze dal primo minuto tra Romelu Lukaku, Christian Benteke e Divock Origi. Al momento sembra in vantaggio l’attaccante dell’Everton, ma non è detto che sarà così con il proseguo del torneo.

BELGIO, CONSIGLIATI

DE BRUYNE : Il centrocampista del Manchester City a suon di prestazioni si è conquistato il posto da titolarissimo tant’è che, insieme a Vertonghen e Alderweireld, è l’unico ad essere partito titolare in ogni giornata delle qualificazioni. De Bruyne con Hazard è il miglior marcatore dei “Diables Rouges” con 5 marcature alle quali vanno aggiunti ben 3 assist. Il sistema di gioco di Wilmots tende a favorire i centrocampisti avanzati per cui ci sono tutti i presupposti per cui De Bruyne possa essere un sano portatore di bonus.

NAINGOLLAN : Lo conosciamo tutti: Naingollan è forse uno dei migliori centrocampisti box to box d’Europa, e finalmente se n’è accorto pure Wilmots che dopo averlo escluso dai convocati per i mondiali 2014 l’ha messo al centro della squadra per questi europei.
Rispetto al compagno di reparto Witsel il nostro Radja avrà più libertà d’azione potendo supportare l’azione offensiva come dimostrano anche le due reti messe a segno nelle qualificazioni.

BELGIO, POSSIBILI SORPRESE

HAZARD : È sicuramente il calciatore più famoso e di maggior talento della spedizione belga, ed è anche quello da cui ci si aspetta di più soprattutto ora che con l’infortunio di Kompany potrebbe essere lui il nuovo capitano. L’ultima stagione con il Chelsea è stata tutt’altro che scintillante con prestazioni troppo abuliche. Tutto il Belgio però conta su di lui e le sue giocate da vero fuoriclasse. Saprà riscattare la brutta stagione?

FELLAINI : Giocatore duttilissimo nello scacchiere dei diavoli rossi, non è sicurissimo del posto anche se sia da titolare che da subentrante potrebbe fare molto bene. Può giocare indifferentemente a centrocampo o in posizione più avanzata, ed è capace di rendersi pericoloso grazie alle doti balistiche e le capacità di inserimento. Nelle qualificazioni europee è stato il terzo marcatore del Belgio dopo Hazard e De Bruyne con 4 reti.

MERTENS : Non è sicuro del posto, ma noi lo conosciamo: Dries parte sempre svantaggiato ma riesce sempre a trovare lo spazio per far bene. A gara in corso si è spesso rivelato un’arma letale ed è probabile che Wilmots voglia sfruttarlo proprio in questo modo. Quando in campo potrebbe anche essere incaricato di battere alcuni piazzati, soprattutto angoli e qualche punizione.

BELGIO, SCONSIGLIATI

R. LUKAKU : Con la maglia dell’Everton è stato protagonista di un’ottima stagione chiusa con oltre 20 reti segnate tra Campionato e Coppe, ma come mai lo troviamo tra gli sconsigliati? Perché nel gioco di Wilmots la prima punta è chiamata ad un gran lavoro per la squadra che spesso implica una mancanza di freddezza in area di rigore. Nelle qualificazioni agli europei in 6 presenze non è riuscito a segnare neanche una rete, inoltre deve giocarsi il posto con Benteke (favorito) e Origi che già ai mondiali 2014 lo scalzò dal ruolo di titolare. Non è proprio sconsigliato, ma attenzione a fare follie per lui…

VERMAELEN : Nella mente di Wilmots avrebbe dovuto essere la quarta scelta tra i difensori centrale dopo Kompany, Lombaerts e Denayer, ma gli infortuni dei primi due l’hanno di fatto promosso al ruolo di titolare. Dopo le tante tante panchine a Barcellona, però, è difficile pensare possa dare sicurezza al reparto arretrato.

BELGIO, RIGORISTI E CALCI PIAZZATI

RIGORISTA: Hazard, De Bruyne, R. Lukaku

PUNIZIONI:  De Bruyne, Hazard, Mertens

ANGOLI: Hazard, Mertens, De Bruyne

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy