Consigli Fantacalcio Torino, Berenguer preferibile a Verdi?

Lo spagnolo continua a segnare ma l’italiano “è costato” di più al fantacalcio. Chi preferire?

di Stefano Martelli, @Ste1983NO

Nelle ultime settimane lo spagnolo Berenguer, centrocampista offensivo del Torino, ha mostrato buona confidenza con il gol, superando di gran lunga il compagno di squadra Simone Verdi nella classifica marcatori dei granata. Ma quest’ultimo è stato pagato di più dai fantallenatori in sede d’asta e si sta dimostrando un discreto “flop”. Gli esperti Torino del nostro forum  continuano però a preferire Verdi e ci spiegano il motivo.

VERDI – BERENGUER, CHI MEGLIO AL FANTACALCIO?

Verdi e Berenguer sono due profili totalmente diversi sia calcisticamente che fantacalcisticamente. Verdi è titolare senza alcun dubbio, batte i piazzati anche se spesso senza grande successo e ovviamente non ha ancora trovato un buon livello a Torino anche se nell’ultimo mese ha giocato meglio. È eloquente il fatto che ancora non abbia segnato. Però se è stato fatto un investimento importante conviene continuare a puntarci a meno di scambi vantaggiosi, le capacità di fare meglio di così le ha lasciate intravedere in passato. Sperando poi che ritrovi se stesso o che si faccia qualche cambiamento che lo porti in un ruolo più suo.

Berenguer invece è abbastanza incostante, ma ha sicuramente dei picchi di forma come quello attuale, che Verdi in questa stagione non ha mai raggiunto. Non ha però ampi margini di miglioramento e non è detto che le giocherà tutte, anche se il voto arriverà spesso.

In definitiva: chi prendere ora? A parità di prezzo la logica dice Berenguer. Il nostro consiglio, invece, è di prendere Berenguer per avere una pedina da utilizzare di tanto in tanto sfruttandone 2/3 gol, prendere Verdi se si vuole tentare ancora la ricerca di un potenziale innesto migliore da usare poi sempre, consapevoli che può restare a 0 gol come sbloccarsi e farne pure 5/6, in’ipotesi puramente ottimista.

Se poi si arriva all’asta di riparazione con entrambi svincolati e Berenguer si paga 100 mentre Verdi 10, allora sicuramente il secondo (e viceversa). In conclusione per noi lo spagnolo non è uno per cui fare follie all’asta anche se molti saranno portati a farlo visti i numeri che però vanno contestualizzati, resta comunque un buon innesto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy