Consigli Fantacalcio, Sassuolo: come gestire il ballottaggio tra Toljan e Muldur

Consigli Fantacalcio, Sassuolo: come gestire il ballottaggio tra Toljan e Muldur

Quasi a sorpresa si è presentato un dubbio per De Zerbi riguardante il ruolo di terzino destro nel Sassuolo.

di Francesco Spadano, @francespadano

Entrambi arrivati al Sassuolo nella sessione estiva del calciomercato, sono prospetti interessanti: uno più esperto, l’altro meno. Toljan, classe 1994, arriva dal Borussia Dortmund, mentre Muldur, classe 1999, proveniente dal Rapid Vienna.

SASSUOLO, TOLJAN – MULDUR: CHI È IL TITOLARE SULLA DESTRA?

Vediamo la situazione relativa al ruolo di terzino destro nel team di De Zerbi, grazie agli esperti Sassuolo del nostro forum.

Il tedesco, ex Borussia, ha avuto un esordio decisamente negativo, al contrario di Muldur che invece alla sua prima da titolare ha giocato bene. Questo però non significa automaticamente che Muldur è il nuovo titolare al posto di Toljan. Per prima  cosa, come visto anche lo scorso anno, con De Zerbi i titolari fissi sono veramente pochissimi nella rosa neroverde, con tutti gli altri che ruotano a seconda del rendimento e della condizione, compresi Toljan e Muldur.

In secondo luogo, Toljan ha esordito in una partita complicata come la trasferta contro il Torino, dove tra l’altro tutti i giocatori del Sassuolo hanno giocato male. Al contrario, Muldur ha esordito in casa contro una Sampdoria ancora in costruzione e che ha giocato per metà partita in inferiorità numerica. Nella vittoria contro la Sampdoria, inoltre, tutti i giocatori del Sassuolo hanno offerto prestazioni ampiamente sopra la sufficienza. Quindi, come detto, parliamo di due partite molto diverse tra loro per difficoltà e sviluppi.

COME GESTIRLI AL FANTACALCIO?

Per ora il ballottaggio rimane serratissimo e, se si va alla ricerca del voto certo, né Toljan né Muldur al momento lo garantiscono. In questo inizio di campionato infatti, Toljan non sembra aver convinto troppo De Zerbi che, dopo l’arrivo di Muldur, ha una maggiore scelta sulla destra. A pochi crediti l’ex Dortmund si può comunque prendere, consci del fatto che non avrà titolarità assicurata, come invece sembrava all’inizio della stagione.

Muldur è un po’ più duttile perché può giocare sia da terzino che da difensore centrale (ancora meglio sul centro-destra in una difesa a tre) ma resta comunque una scommessa ad alto rischio, perché non va dimenticato che ha solo 20 anni ed è alla prima stagione in Italia. De Zerbi parlando di lui, lo ha descritto, però, come uno che trova subito il feeling con la partita.


SFIDA LA REDAZIONE DI FANTAMAGAZINE SU MAGIC
Crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy