Consigli fantacalcio, Napoli: l’infortunio di Manolas cambia la retroguardia azzurra

Consigli fantacalcio, Napoli: l’infortunio di Manolas cambia la retroguardia azzurra

Il difensore greco si è infortunato e solamente forzando i tempi recupererà per la ripresa

di Mauro Maccioni

Dopo l’infortunio di Pau Lopez è arrivato anche quello di Manolas. Un infortunio a ciel sereno, che quasi nessuno si aspettava e che mette in difficoltà il Napoli. Il greco, che ha rimediato una distrazione di secondo grado del muscolo semimembranoso della coscia destra, rimarrà indisponibile per 20-25 giorni.

NESSUNA PREPARAZIONE

Nell’ottica ripresa questo innocuo mesetto di stop assume toni quasi drastici, in quanto si tratta- e per Manolas si trattava – del momento più importante di tutti. Sono tre settimane di lavoro e di ripresa, in cui si ritorna a toccare la bene amata palla e a correre sul campo. Chiunque capisca un minimo di pallone sa benissimo quanto questi giorni siano fondamentali. Ma Manolas li salterà tutti e, forzando leggermente i tempi, sarà disponibile per la ripresa del campionato. Ma lo sarà “a freddo”, senza preparazione. E sarà, dunque, necessario che Manolas recuperi durante lo svolgimento delle partite.

DIFESA DA RIFARE

Manolas doveva essere, e sarà in futuro, il perno della squadra, dato che Koulibaly non ha mantenuto le aspettative ed è quanto mai vicino a un addio. Sarebbe stato probabile il rovesciamento di alcune gerarchie, con Maksimovic pronto a giocare al fianco del greco. Ora, però, le cose cambiano, e l’infortunio di Manolas costringe Gattuso a mettere mano alla difesa che aveva già in mente. I giocatori che ruotano per quel ruolo sono “3+1″. Infatti, troviamo Koulibaly, Maksimovic, Luperto e l'”uno”, ovvero Di Lorenzo adattato. Le quotazioni del primo, come detto, sono in ascesa nonostante il probabile addio e l’annata disastrosa. Senza Manolas la difesa non ha un leader e Koulibaly potrebbe essere rispolverato proprio per questo. Maksimovic e Luperto non garantiscono troppe garanzie, ma entrambi sanno essere abbastanza affidabili e Gattuso li farà girare, specie il primo. Resta poi Di Lorenzo, il terzino destro che sa giocare come centrale. Lo abbiamo già visto diverse volte in questa stagione e non ha per nulla sfigurato: Gattuso lo conosce e valuta il suo adattamento. In attesa di Manolas, ovviamente.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy