Consigli Fantacalcio, Napoli: come cambia il centrocampo con Demme e Lobotka

Gattuso ha chiesto di intervenire sul mercato per coprire il ruolo di regista di centrocampo. Chi perde appetibilità e chi migliora al Fantacalcio?

di Gian Luca Losi

Da quando si è seduto Gattuso sulla panchina del Napoli la formazione azzurra è passata dal 4-4-2, tanto caro ad Ancelotti, ad un 4-3-3. Come dichiarato dallo stesso Gattuso nella conferenza stampa di presentazione, era già soddisfatto dei giocatori in rosa al 99% e anche se non ammesso apertamente l’unica lacuna era rappresentata dalla mancanza di un regista di centrocampo.

TENTATIVI FALLITI DI ADATTARE ALLAN O FABIAN RUIZ

Nelle prime uscite del Napoli targato Rino Gattuso nel ruolo di regista si è calato dapprima Allan, in Napoli-Parma, e poi Fabian Ruiz. I risultati sono stati piuttosto deludenti poiché entrambi, per diversi motivi, non possiedono le caratteristiche per ricoprire quel ruolo. Pertanto il presidente De Laurentis si è mosso per accontentare le richieste del neo allenatore accaparrandosi sia Diego Demme dal Lipsia che Lobotka dal Celta Vigo. 

I NUMERI DEI DUE NUOVI ACQUISTI

Demme e Lobotka sono due mediani puri, il primo di 28 anni ed il secondo di 25. Lo score e le caratteristiche tecniche dei due neo-acquisti sono simili: entrambi non vedono molto la porta (6 gol in carriera per tutti e due) più propensi all’assist (Demme 21 in 370 partite, Lobotka 13 in 266 partite), purtroppo quello in cui eccellono sono i cartellini gialli (per il tedesco sono ben 66 in carriera, mentre lo slovacco si ferma a quota 23). Insomma sono due giocatori funzionali al gioco di Gattuso ma di scarsa appetibilità al fantacalcio.

COME CAMBIANO LE GERARCHIE A CENTROCAMPO

Tra Demme e Lobotka crediamo che i galloni del titolare se li guadagnerà lo slovacco (il suo acquisto è stato benedetto anche dal connazionale Hamsik), mentre per i due posti da mezzala si contenderanno la maglia in quattro: Allan, Ruiz, Zielinski ed Elmas. Vediamo il brasiliano come prima scelta di Gattuso e crediamo che in ottica fantacalcio possa tornare su buoni livelli (è già andato a segno contro il Sassuolo), mentre Elmas al momento è in coda nelle gerarchie.

I rimanenti Ruiz e Zielinski che possono essere considerati fino ad ora dei “flop” potranno giocare nel ruolo a loro più congeniale e, anche se verranno spesso alternati, presumiamo che ritroveranno buone valutazioni e qualche bonus (anche se scordiamoci le prestazioni dell’anno scorso). Insomma dall’inserimento di un regista “vero” in rosa ci guadagneranno un po’ tutti anche noi fantallenatori che abbiamo puntato sui centrocampisti partenopei.

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. alfonso.pinto-gs0r - 9 mesi fa

    Nel Napoli attuale manca solo un centravanti che salta l’uomo e punta verso la porta e che sappia colpire bene di testa al contrario di Milik.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. alfonso.pinto-gs0r - 9 mesi fa

    Ruiz e Zieliscki sono bravi, ma non sono da Napoli perché troppo lenti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. alfonso.pinto-gs0r - 9 mesi fa

    Con tre mastini a centrocampo credo che la squadre avversarie non scenderanno indisturbate fino nell’area del napoli mettendo più volte in difficoltà difensori quotati come quelli del napoli.
    La pacchia credo che è finita.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy