Consigli Fantacalcio, Milan: come giocherà il Diavolo targato Ibrahimovic?

Con l’arrivo dello svedese, Pioli avrà finalmente la possibilità di variare le troppo sterili alternative in attacco.

di Redazione Fantamagazine

A cura di Mauro Maccioni

Punta che va, punta che arriva. Sembra questa la linea scelta dal duo Maldini-Boban per gestire il reparto avanzato del Milan. Con Piątek che sembra essere destinato alla cessione probabilmente in prestito alla Fiorentina o tutt’al più alla Roma, ecco allora che Zlatan Ibrahimovic può diventare l’unico vero fulcro del gioco rossonero. Condizione permettendo, ovviamente.

MILAN, LA FORMAZIONE TIPO CON IBRAHIMOVIC

La formazione del Milan sembra essersi ormai stabilizzata tempo fa, con l’arrivo di Pioli e la quasi definitiva cristallizzazione del 4-3-3.

Donnarumma in porta, con la linea difensiva a quattro composta da Conti, Musacchio, Romagnoli e Theo Hernandez, vera rilevazione di quest’anno nonché capocannoniere della squadra con 4 gol.

A centrocampo i soliti noti, con Bennacer e Bonaventura sicuri del posto da titolare, al contrario di Paquetà e Kessié, entrambi vicini alla cessione: in quest’ottica Krunic potrebbe trovare spazio.

In attacco larghi ci sono, come sempre, Suso e Çalhanoglu. E la punta? Tutto porta a pensare che sarà proprio Ibrahimovic il titolare, dopo che si sarà rimesso in forma, con Gazzetta che parla di circa 2 settimane di recupero. Piątek quindi, sarà venduto o relegato in panchina e utilizzato in momenti di bisogno. Leao invece, è un giocatore su cui il Milan punta forte. Il ventenne ex-Lille ha alternato strappi da fenomeno a magie fini a se stesse. Il portoghese è apparso molte volte svogliato, ma è giovane e va cresciuto e istruito. E nessuno può farlo meglio di Ibra, capace di guidare le nuove leve mettendo nella loro testa l’importanza di indossare la maglia con sette Champions sul braccio.

MILAN, L’ALTERNATIVA CON LA DIFESA A 3

L’altra idea può essere il passaggio alla difesa a 3, che è però vincolato all’acquisto di Tobido dal Barcellona e al pieno recupero di Caldara. Spazio per correre sulle fasce, in questo caso, a Conti e Theo Hernandez, mentre Çalhanoglu farebbe il trequartista puro in un 3-4-1-2. Davanti Ibrahimovic potrebbe fare coppia sia con Piątek che con Leao, con quest’ultima soluzione molto più probabile vista la duttilità e le capacità tecniche del baby prodigio rossonero. 

In attesa di riscontri dal mercato, il Milan si coccola lo svedese e si augura che, almeno questa volta, non sia una mera illusione e un ritorno amaro.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy