Consigli Fantacalcio, Milan: Castillejo conquista Pioli

Consigli Fantacalcio, Milan: Castillejo conquista Pioli

L’ex Villareal si è imposto nelle gerarchie di Pioli e ha conquistato la titolarità nel nuovo 4-4-2 rossonero.

di Mauro Maccioni

Spagnolo che lascia, spagnolo che entra. Fuori un esterno, dentro un altro con caratteristiche, più o meno, differenti. Out Suso, dentro Castillejo: è questa la linea di Stefano Pioli delle ultime settimane. Suso, dopo una serie di pessime prestazioni e l’inizio delle contestazioni da parte del popolo rossonero, sembra essere sempre di più ai margini di quel progetto che, fino a poco tempo fa, lo vedeva protagonista indiscusso e accentratore del gioco. Ma qualcosa si è rotto tra il giocatore e il Milan, a partire dai supporter fino ad arrivare allo stesso allenatore. Chi giova della situazione è Castillejo: lavoratore silenzioso, mai una parola fuori posto, discreta qualità e intelligenza tattica. È cosi che il numero 7 si è conquistato quel posto da titolare che ora vuole tenersi a tutti i costi.

LA RINASCITA DI CASTILLEJO 

La situazione è la seguente: il basso rendimento di Suso ha spinto il Milan ad andare sul mercato, prima puntando su Politano e poi virando su Under, per il quale le trattative sono attualmente in corso. Castillejo, rimasto sempre ai margini, sembrava essere destinato all’addio o comunque ad un posto fisso sulle comode panchine di San Siro. Ma cambia qualcosa: Pioli passa al 4-4-2, scegliendo lo spagnolo come quarto di centrocampo a sinistra. Una decisione che ha fatto discutere, soprattutto a causa delle caratteristiche tattiche del giocatore.

Ma la partita con il Cagliari – vinta 0-2 dal Diavolo – è la rampa di lancio perfetta per Samu, come lo chiama il tecnico, che sigla un assist caratterizzato da precisione balistica e intelligenza notevole per Leao. A Pioli la cosa piace e, quindi, fiducia a Castillejo e titolarità anche in Coppa Italia contro la Spal. Ancora una volta lo spagnolo non si fa attendere. Sgambata di Piatek – autore di una rete e di una buonissima prestazione – e palla al limite per Castillejo, che rientra sul suo solito sinistro e mette la palla all’incrocio dei pali, con Berisha immobile. Poi, l’esultanza rabbiosa e le belle parole del suo tecnico, che lo descrive come “un giocatore che può essere importante per questo Milan”.

È ancora presto per dare un giudizio definitivo sull’esterno spagnolo: il mercato è aperto ed è cosa nota che l’accoppiata Maldini-Boban si stia muovendo per coprire quel ruolo. Ma Castillejo, già con la Lazio prima del suo infortunio, ha dimostrato di sposarsi molto bene con il gioco del tecnico ex viola. Da quando è tornato “in forma” ha già messo a segno un assist – contro il Cagliari – e un gol in Coppa Italia con la Spal. In campionato è ancora a secco, ma questo è solamente un punto di partenza. Se Castillejo è libero, perché non provarci?!?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy