Consigli Fantacalcio, Inter: Young sprint, Eriksen diesel, Moses riserva

Consigli Fantacalcio, Inter: Young sprint, Eriksen diesel, Moses riserva

Facciamo il punto sugli acquisti del mercato invernale nerazzurro e come cambia il loro valore al Fantacalcio.

di Gian Luca Losi

L’Inter è stata una delle protagoniste del mercato invernale da poco conclusosi: gli acquisti di Ashley Young dal Manchester United, Victor Moses dal Fenerbahce via Chelsea e Christian Eriksen dal Tottenham hanno arricchito la rosa di Antonio Conte e colmato quelle lacune denunciate più volte dal tecnico leccese. Tuttavia, l’unico che al momento sembra essere entrato nell’undici titolare della Beneamata è l’esterno inglese. Analizziamo i primi dati a disposizione e scopriamo come cambia l’appetibilità in chiave Fantacalcio dei tre giocatori.

VICTOR MOSES

L’esterno nigeriano, pupillo di Conte ai tempi del Chelsea, è stato impiegato da titolare solamente una volta (nella trasferta di Udine) sulle quattro partite in cui è stato a disposizione. Nei restanti match è subentrato per due volte collezionando solamente 24 minuti. Tuttavia, nel derby di domenica scorsa gli sono bastati 10 minuti per portare il suo primo bonus in Serie A (assist del 4-2 per Lukaku). Considerate le prestazioni di Candreva e l’impegno su tre fronti dei nerazzurri (Campionato, Coppa Italia e Europa League), presumiamo che l’impiego di Moses non si discosti da quello avuto finora e pertanto ne consigliamo l’acquisto in coppia con lo stesso Candreva, oppure singolarmente ma come ottavo slot.

CHRISTIAN ERIKSEN

Il danese è stato il vero fiore all’occhiello del mercato nerazzurro, ma fino ad ora gli è stato concesso un minutaggio ancor più esiguo di quello di Moses: per lui solamente 89 minuti in 3 partite in cui ha dimostrato tutta la sua classe con quella punizione da distanza siderale che ha colpito la traversa della porta milanista. Probabilmente il suo scarso impiego è dovuto ad una tenuta atletica che non rassicura Conte: infatti, l’ultima partita che Eriksen ha giocato per tutti e 90 i minuti risale allo scorso 3 novembre (è stato impiegato da Mourinho anche successivamente, ma crediamo più per tattiche di mercato). Il giocatore in questo caso non si discute e presumiamo che l’avvio stentato potrà essere un lontano ricordo quando Christian sarà al top della forma. Pertanto, cari fantallenatori, non smettete di credere in lui!

ASHLEY YOUNG

Probabilmente per esigenza è stato lanciato da Conte fin da subito nell’undici titolare. Asamoah è ancora alle prese con problemi fisici e Biraghi ha dimostrato di non essere ancora all’altezza della situazione, ma Ashley Young ha risposto presente! L’esterno inglese ha già collezionato quattro presenze in Serie A, segnando un gol e realizzando un assist. Al contrario di Moses, ipotizziamo che il suo impiego sarà maggiore in campionato che nelle altre competizioni. Pertanto, ne caldeggiamo l’acquisto poiché potrebbe rappresentare una piacevole sorpresa sia in termini di prestazioni che di bonus.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy