Consigli Fantacalcio, Genoa: cosa aspettarsi da Schöne?

Consigli Fantacalcio, Genoa: cosa aspettarsi da Schöne?

Lasse Schone è un nuovo giocatore del Genoa, ma quanto potrà incidere al Fantacalcio?

di Giovanni Sichel, @SichelGiovanni
Lasse Schone

SFIDA LA REDAZIONE DI FANTAMAGAZINE SU MAGIC
Crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport!


Al Genoa mancava, ad oggi, un mediano con grande esperienza, ma soprattutto con i piedi buoni. Preziosi però non si è voluto accontentare e, non solo ha preso un centrocampista con grande esperienza e piedi buoni, ma è andato a prenderlo dalla squadra rivelazione della scorsa Champions League. Lasse Schone, 33 anni, arriva infatti direttamente dall’Ajax delle meraviglie che ha quasi centrato la finale di Champions lo scorso anno. Ma che tipo di giocatore è Schone? Può far bene nel nostro campionato?

SCHONE: IL CECCHINO DANESE…

Nato in Danimarca, calcisticamente, però, la sua terra è stata e sarà sempre l’Olanda. Dopo l’esordio fra i professionisti e due stagioni al De Graaphschaap, passa al NAC Breda, squadra nella quale giocherà per ben 4 stagioni, prima di passare all’Ajax squadra nella quale ha militato fino allo scorso anno. In carriera ha giocato più o meno ovunque in campo, anche esterno, ma a causa dell’età e dell’ormai scarsa propensione alla corsa, negli ultimi anni di Ajax si è più concentrato sulla mediana fornendo, nella scorsa stagione, un’alternativa a De Jong per la costruzione del gioco dal basso.

Caratteristica fondamentale del giocatore danese è però il tiro. Potente e preciso, risulta essere un vero e proprio incubo per i portieri avversari. Lo scorso anno, a pagarne le spese a carissimo prezzo, fu addirittura il Real Madrid al Santiago Bernabeu. In 13 stagioni in Eredivisie, il cecchino danese, ha accumulato 342 presenze, 80 gol e 71 assist. Nelle ultime tre stagioni, che sono forse quelle che più possono interessare dal punto di vista fantacalcistico, le presenze sono 87 con 22 gol e 14 assist. Numeri interessanti che dimostrano come sia un giocatore che, pur posizionato molto indietro nello scacchiere tattico, trova spesso il gol o l’assist.

… AL FANTACALCIO

Bisogna però fare un’analisi anche più generale ed andare al di là dei numeri. Vero è che il campionato olandese è un campionato frenetico, in cui si corre tantissimo, ma è anche un campionato dove la fase difensiva è intesa in maniera assai diversa da quella del nostro campionato. La sua fortuna è arrivare al Genoa con Andreazzoli in panchina, un allenatore che gioca un calcio molto propositivo per gli standard del campionato italiano e che predilige attaccare con tutti gli effettivi. Resta comunque il problema che Schone con l’avanzare degli anni si sta sostanzialmente trasformando da “giocatore di movimento” a “giocatore di posizione“, con una discreta visione del gioco, ma che corre troppo poco.

Fantacalcisticamente parlando, potrebbe essere un buon acquisto a cifre basse, ma se il prezzo si alza, dovete comunque ricordare che si tratta di un mediano poco falloso, con piedi buoni e che batte le punizioni – anche i rigori, ma quest’anno solo se Criscito non sarà in campo. Pagarlo come un centrocampista top potrebbe rivelarsi controproducente per le vostre rose. Per noi in una lega ad otto si tratta di un buon quarto/quinto slot, mentre in lega a 10 anche un terzo slot per il vostro centrocampo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy