Consigli Fantacalcio: Focus su Miranchuk, caratteristiche, se sarà titolare, il ruolo, il budget e altro

Può coprire più ruoli, mancino elegante e soprattutto rigorista! Scopriamo l’identikit del nuovo acquisto dell’Atalanta

di Giuseppe Pignataro, @giuse_pignataro
consigli-fantacalcio-miranchuk

Finalmente è arrivata l’ufficialità. Aleksey Miranchuk è il nuovo acquisto dell’Atalanta, uno dei più cari (i bergamaschi lo hanno prelevato dalla Lokomotiv Mosca per una cifra pari a 14,5 milioni).

Cosa può dare all’Atalanta e al Fantacalcio? Vedremo insieme le caratteristiche, il ruolo che può coprire, le statistiche e il budget da spendere per accaparrarselo.

 

FANTACALCIO MIRANCHUK: chi è?

Miranchuk ha 24 anni, proviene dalla Lokomotiv Mosca e lo scorso anno ha segnato 16 gol (è stato il miglior score della sua carriera), di cui 2 alla Juventus in Champions League. Nel 2015 Messi lo indicò come uno dei migliori 10 talenti futuri, tuttavia gli inizi non sono stati dei più semplici. Infatti, da ragazzino venne scartato, insieme al fratello Anton, dallo Spartak Mosca. La madre non si diede per vinta e li fece conoscere alla Lokomotiv che non se li fece sfuggire. Il resto oramai è storia: 50 reti tra i professionisti e 5 trofei vinti.

 

ALEKSEY MIRANCHUK: le sue caratteristiche

Si tratta principalmente di un trequartista mancino che gioca sulla destra (il ruolo di Ilicic nell’attuale Atalanta). La rifinitura è una delle sue caratteristiche principali. Più che l’uno contro uno, ama servire elegantemente i compagni (occhio agli assist allora). Ha giocato spesso sulla trequarti centrale di un 3-4-1-2 ma, come dicevamo, gioca anche trequartista destro in un 3-4-2-1. Il piede sinistro è quello preferito ma, a differenza di Ilicic, sa usare bene anche il destro, il che gli permette di essere più imprevedibile. Rispetto allo sloveno, Miranchuk è più creativo, dotato di un eccellente primo controllo che destabilizza facilmente gli avversari.

 

FANTACALCIO MIRANCHUK: numeri e statistiche

Come dicevamo, nella scorsa stagione ha segnato 16 gol e perfezionato 5 assist in 32 presenze. Nel complesso, 223 presenze e 41 reti con la Lokomitiv Mosca. Bravo anche dal dischetto, infatti in carriera ne ha calciati 9 segnandone 7. Nella nazionale russa ha giocato 25 partite segnando 5 gol.

 

MIRANCHUK ALL’ATALANTA: dove giocherà?

Sicuramente lo vedremo in veste di rifinitore, o trequartista centrale in un 3-4-1-2 oppure laterale in un 3-4-2-1. In quest’ultimo modulo, essendo principalmente mancino, lo vedremo più spesso a destra. Segnaliamo che può anche ricoprire il ruolo di centrocampista centrale sulla linea mediana, ma sarà un’evenienza più rara che si concretizzerà solo in caso di defezioni importanti. A proposito di defezioni, riportiamo le esatte parole di Gasperini:

“Miranchuk è stato individuato come sostituto per la defezione di Ilicic, anche se non è il vice Ilicic: una figura che chiedevo prima della scorsa stagione, la sua assenza l’abbiamo tamponata fino a un certo punto. Il russo è giovane, bravo, ha un infortunio da valutare che non dovrebbe portargli via più di qualche settimana: non bisogna aspettarsi che abbia un impatto immediato”.

 

INFORTUNIO MIRANCHUK: la situazione

A proposito di infortunio, ricordiamoci che il russo starà fermo almeno un paio di settimane e dovrebbe saltare l’esordio con il Torino (il 27 settembre). Ciò significa che salterà anche i primi allenamenti, per cui potrebbe volerci un po’ di tempo per vederlo in campo in quanto sarà necessario che assimili i dettami tattici di mister Gasperini. Il medico della Lokomotiv Mosca ha detto:

“L’infortunio alla coscia è una conseguenza sia del sovraccarico muscolare che del suo mancato recupero. Molti giocatori hanno tanta voglia di mettersi in mostra, dare il massimo, lavorare al 100% ma poi questo influisce negativamente sulle condizioni dei muscoli quando si gioca spesso come in questa fase causa calendari ristretto. Non ci sono ancora tempi di recupero precisi“.

 

MIRANCHUK – ILICIC: chi giocherà?

Partiamo da un presupposto: per assimilare il gioco di Gasperini servono tempo e allenamenti. Come abbiamo detto, a causa dell’infortunio salterà i primi allenamenti per cui il suo processo di inserimento sarà inevitabilmente rallentato. A parità di condizioni, Ilicic è avanti nelle gerarchie ma bisognerà capire quando e se tornerà. Inoltre è ragionevole pensare che lo sloveno, una volta disponibile, possa impiegare un po’ di tempo per ri-acquisire i galloni da titolare, per cui Miranchuk alla fine collezionerà un bel po’ di presenze, soprattutto grazie alle rotazioni ordinarie che Gasperini effettua in campionato e ai turn-over in ottica Champions League.

 

FANTACALCIO BUDGET PER MIRANCHUK: quanto spendere per lui?

Listato centrocampista sia per Gazzetta che per Fantacalcio, Miranchuk è senz’altro una scommessa su cui è ragionevole puntare, ma occhio all’hype. Non bisogna strapagarlo, bisogna stare attenti ad eventuali avversari che potrebbero rilanciarlo molto in fase d’asta. Ricordiamoci che ci vorrà un po’ di tempo per vederlo a suo agio, non pensiamo di acquistare un calciatore che, pronti via, esploderà da centrocampista top di reparto. Per noi può valere intorno al 5% di budget, il che significa che in una Lega 8, con 500 fantamilioni a disposizione, un buon prezzo è intorno ai 25 fantamilioni. Sia chiaro, se lo acquistate a 30/32 può comunque andar bene, ma attenzione a spingervi oltre. Se invece riuscirete ad acquistarlo a meno, allora tranquilli che avrete piazzato un bel colpo!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy