Consigli Fantacalcio Cagliari, Zenga cambia tutto: nuovo ruolo per Simeone

Consigli Fantacalcio Cagliari, Zenga cambia tutto: nuovo ruolo per Simeone

Zenga cambia il modulo e ritaglia un nuovo ruolo al Cholito, che si sposterà sull’esterno

di Mauro Maccioni

Dopo l’inizio scoppiettante di stagione, il Cagliari è entrato in una spirale di risultati negativi, con il morale che si è abbassato e con la piazza che si è ridimensionata. E a questo punto, chi paga è sempre l’allenatore. Dunque via Maran e dentro Zenga, che apporterà qualche cambiamento alla rosa.

ADDIO AL TREQUARTISTA E POSSIBILE DIFESA A 3

Maran ci aveva abituati al suo ormai cristallizzato 4-3-1-2, con Nainggolan a fare da anello di congiunzione tra il centrocampo e le due punte. Zenga, invece, è un amante del tridente ed è su questo elemento che costruirà la sua formazione. Via, dunque, il ruolo di trequartista, con Nainggolan che potrebbe tornare al suo ruolo naturale o, addirittura, essere spostato ulteriormente in avanti. Rimanendo certi del trittico offensivo, ciò che ancora non è definito è il modulo in toto, e in particolare la difesa. Zenga è abituato al classico 4-3-3, ma non è è da escludere il passaggio a una difesa a tre, in un 3-4-3 incredibilmente offensivo. Comunque, si continua a rimanere nel campo delle ipotesi: finché non si ricomincerà, non potremo averne la certezza.

IL NUOVO ATTACCO

Nella metamorfosi a un tridente offensivo, viene da chiedersi chi saranno i tre che lo comporranno. Il primo è Joao Pedro, insostituibile nella sua miglior stagione con 16 reti totalizzate fin qui. Molto probabile che Zenga ritagli per il brasiliano il ruolo di esterno destro, con maggiore libertà di movimento rispetto alla posizione centrale avuta con Maran. Per la punta si muovono tre nomi: Simeone, Pereiro e Nainggolan. Si, anche il belga, che nel ruolo di trequartista ha fatto molto bene e che è certamente in grado di giocare falso nueve. Data la scarsa vena realizzativa di Simeone – 6 gol e 4 assist –, Zenga potrebbe destinargli un altro ruolo: quello di esterno sinistro. Un ruolo un po’ atipico, ma che sicuramente potrebbe aiutarlo a liberarsi delle catene delle difese di Serie A. Con licenza di svariare, così come Joao Pedro, il Cagliari potrebbe avere molte più occasioni per andare in porta. E Simeone, che vuole dimostrare di non essere una promessa non mantenuta, è pronto a tutto, anche a un nuovo ruolo, pur di ricominciare a segnare.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy